Motorola: trapelato un misterioso smartphone con quattro fotocamere

Dai rumor usciti fuori questa settimana, si è appreso che Motorola starebbe lavorando ad un nuovo telefono non ancora annunciato, con configurazione a quattro fotocamere posteriori. Il telefono è adesso trapelato attraverso nuovi render, che anticipano l’aspetto del dispositivo.

Motorola: trapela il primo dispositivo della casa dotato di quattro fotocamere

Inizialmente si credeva che lo smartphone a cui Motorola sta lavorando fosse dotato di una configurazione a tre fotocamere, i render mostrati da poco tuttavia, condivisi dall’utente CashKaro e OneLeaks svelano la configurazione a quattro sensori, inseriti in un allogamento rettangolare con angoli arrotondati e in rilievo rispetto alla socca, con il classico logo della casa sotto ad esso.

Motorola

A differenza di altri dispositivi di Motorola però, quest’ultimo non sarebbe un lettore d’impronte digitali, poiché in questo caso il nuovo smartphone sarebbe dotato di lettore d’impronte in-display, sempre più in diffusione negli ultimi tempi. Naturalmente, i dettagli specifici riguardo i singoli sensori della configurazione quad-camera, rimangono ancora sconosciuti, anche se tuttavia sembra probabile la presenza di un grandangolare.

La configurazione del nuovo smartphone di Motorola, dovrebbe anche includere un sensore per il rilevamento della profondità ed una fotocamera dotata di zoom teleobiettivo. Oltre alla configurazione fotografica, il nuovo dispositivo dovrebbe dotarsi di display da 6,2 pollici con notch a goccia, una porta USB Type-C per la ricarica ed il jack per le cuffie da 3,5 mm.

Nonostante il nuovo smartphone di Motorola non sia l’unico dispositivo dotato di quattro fotocamere, questo desta comunque interesse per via della poca presenza sul mercato di dispositivi dotati di tale configurazione. Sfortunatamente non si è ancora a conoscenza dell’ipotetico nome del telefono, della sua data di lancio o del prezzo, non resta quindi che rimanere sintonizzati ed aspettare ulteriori info ufficiali, che sicuramente verranno fuori nei prossimi giorni.