Come guardare Netflix utilizzando la VPN

Siete all’estero. Per vacanza o lavoro poco importa. Avete deciso di passare una serata tranquilla. Cena in albergo, un drink a bordo piscina e poi doccia e finalmente letto e serie TV. Fino a questo punto tutto bene, un piano impeccabile; se non fosse che da ora in poi potrebbero iniziare a sorgere i primi – non proprio trascurabili – problemi. Tra voi e la vostra serata ideale potrebbe mettersi in mezzo una cosa chiamata “geo block”.

A salvare i vostri piani e a tenere viva la vostra fame di bingewatching ci penserà però una sigla: VPN. Sta per Virtual Private Network e con un po’ di pazienza e il programma giusto dovrebbe mettervi nelle condizioni di riuscire a ottenere tutto quello che volete.

Come funziona una VPN?

Alla fine del 2017 Netflix ha implementato una serie di modifiche atte a bloccare molti provider VPN dall’accesso ai loro server. Per aggirare questo nuovo impedimento sono state raccolte le migliori VPN per guardare Netflix. L’obiettivo era quello di consentire alle persone di accedere al contenuto di Netflix che non era disponibile in quel momento e in quel determinato luogo a causa della restrizione geografica.

In particolare, gli elementi analizzati per riuscire a individuare le migliori reti sono stati: la capacità della VPN di bypassare il Netflix Geo Block, la tenuta della velocità per guardare lo streaming in alta definizione, la presenza di più server negli Stati Uniti e la capacità della VPN di connettersi con Netflix Canada, Regno Unito e Stati Uniti.

Come guardare Netflix con una VPN

L’indirizzo IP non serve solo a risalire a un utente, ma spesso e volentieri è utilizzato anche nel cosiddetto “georeferencing”. In parole povere un indirizzo IP consente di catalogare i visitatori di un sito o servizio web in base alla loro provenienza, rilevata appunto tramite il loro indirizzo IP. E quindi l’indirizzo IP dice – a chi è in grado di “leggerlo” – da dove ci si sta connettendo. Quindi per un servizio di streaming basta individuare l’IP per consentire o meno la fruizione di quel particolare pacchetto.

Come aggirare il geoblocking con una VPN

Funzionano con questo principio molti canali televisivi italiani visibili su piattaforme digitali e ovviamente i servizi di streaming come appunto Netflix. Da un punto di vista tecnico quel che accade è molto semplice: i servizi rilevano, tramite indirizzo IP, che l’utente proviene dall’estero e bloccano la fruizione del servizio (di solito per motivi strategici e commerciali) anche se l’utente in realtà è italiano e quel servizio lo paga regolarmente, ma in quel momento si trova al di fuori dei confini nazionali.

Come vedere Netflix con VPN
Utilizzando una VPN potrai accedere all’intero catalogo mondiale proposto da Netflix!

Per completezza di informazione è necessario sottolineare come Netflix nelle condizioni e nei termini di utilizzo dica espressamente che si avvale del diritto di sospendere gli account di tutti gli abbonati che saranno sorpresi a utilizzare la piattaforma attraverso una rete VPN. Nonostante questo ammonimento ufficiale ad oggi ci risulta – almeno ufficialmente – che nessun blocco sia avvenuto per queste cause.  Si tratta – come è possibile immaginare – di un tema molto complesso e in cui gli equilibri si giocano tutti su una sottilissima linea di interpretazione dei fatti e delle regole e che sicuramente farà ancora discutere molto la comunità Tech.

 

 

 

 

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana