Xiaomi

Xiaomi brevetta uno smartphone con pop-up camera da 8 obiettivi

Xiaomi ha da poco brevettato al CNIPA (China National Intellectual Property Organization) un nuovo design relativo ad una fotocamera pop-up. Nello specifico, la casa ha ottenuto l’approvazione per tre differenti design di smartphone dotati di meccanismo pop-up nella parte superiore, con un diverso numero di fotocamere.

Xiaomi brevetta un modulo pop-up dotato di 8 fotocamere

Il modulo per le fotocamere brevettato da Xiaomi qui mostrato, ha una dimensione abbastanza larga. Occupa infatti la maggior parte del lato superiore del dispositivo, nel dettaglio almeno il 60-70%. Il modulo comprende sia le fotocamere frontali che quelle posteriori.

Quello che rende interessante il design, è proprio la collocazione di tutte le fotocamere del dispositivo in un unico modulo, che vengono quindi mostrate tutte quando questo viene estratto. Nel primo design sono incluse un totale di quattro fotocamere, l’altro ne include ben 7, di cui 5 nella parte posteriore, l’ultimo aggiunge addirittura un’ulteriore fotocamera.

Xiaomi

Non è ancora noto tuttavia come Xiaomi abbia intenzione di incorporare tutti quei sensori in un unico modulo, anche se ciò sarebbe molto interessante da vedere in termini pratici su un nuovo smartphone della casa. La scelta di includere tutte le fotocamere in un unico modulo, potrebbe essere motivata dalla volontà della casa di ottenere un design più pulito ed elegante.

Xiaomi

Ciò ovviamente permette anche di ottenere una superficie display priva di qualsivoglia foro per ospitare fotocamere anteriori ed aumentare quindi il rapporto schermo-scocca. Dai disegni si nota anche che la cornice più spessa è posizionata nella parte inferiore del telefono, mentre il resto sono abbastanza sottili.

Xiaomi

 

Gli angoli del dispositivo sono arrotondati così anche come in generale il design. Xiaomi ha già lanciato smartphone dotati di fotocamere pop-up, la casa tuttavia pare recentemente essersi allontanata da quest’approccio. Non resta quindi che vedere se questa soluzione verrà impiegata in un futuro smartphone.

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana