Google Foto

Come liberare spazio sul cloud di Google Foto | GUIDA

Google Foto rappresenta attualmente una delle migliori soluzioni per l’archiviazione e la visualizzazione delle proprie fotografie e dei propri video. Questo anche grazie al servizio cloud che consente di eseguire il backup dei contenuti multimediali direttamente sul proprio account.

Le dimensioni del cloud in formato gratuito utilizzato da Google Foto tuttavia, sono limitate alla dimensione di 15GB, uno spazio che tende presto ad esaurirsi qual’ora vengano caricate foto e video in qualità originale, ma anche perché è condiviso con Google Drive. In questa guida vi mostreremo come ottimizzare questo spazio e liberare l’archiviazione così da incrementare la capacità di backup.

Google Foto

Come ottimizzare lo spazio del cloud di Google Foto

Passare alla modalità back-up ad alta qualità

Google Foto offre tre modalità di back-up, è possibile scegliere fra le opzioni Qualità originaleAlta qualità e Backup Express.

Impostando Alta qualità le immagini verranno compresse per risparmiare spazio, ridimensionandole a 16mpx ed assicurando il mantenimento di una buona qualità, mentre la risoluzione per i video verrà limitata a 1080p.

Google Foto

Selezionando Backup Express invece, si otterrà un upload più veloce su Wi-Fi e dati mobili, grazie al ridimensionamento delle foto a 3mpx e 480p per i video. Entrambe le modalità Alta qualità Backup Express offrono spazio di archiviazione illimitato, mentre la modalità Qualità originale consumerà lo spazio di archiviazione del cloud del vostro account.

La migliore soluzione è rappresentata quindi dalla modalità Alta qualità, che assicura anche una buona risoluzione per foto e video.

Nota benel’impostazione Backup Express potrebbe non essere disponibile in tutti i dispositivi.

Eliminare file non necessari ed email spam per liberare ulteriore spazio su Google Drive

Come fatto notare già sopra, lo spazio di archiviazione offerto per l’app Foto di Google, viene anche condiviso con Google Drive e GMail, per archiviare altri tipi di file. Questo pertanto, impatterà sull’archiviazione qual’ora vorreste caricare contenuti multimediali alla massima qualità.

Si consiglia quindi di procedere all’eliminazione di quei file che non vi sono più necessari su Google Drive, così come è essenziale sbarazzarsi delle email spam o quando possibile, di quei messaggi di posta con allegati di grandi dimensioni per liberare spazio aggiuntivo.

Trasferire i file di Google Drive su un altro account Google

Qual’ora tuttavia tutti i vostri file archiviati su Google Drive siano per voi importanti, potrete in tal caso trasferirli dal vostro account ad un altro, che non venga utilizzato per le immagini.

Utilizzare un account separato per Google Foto

In alternativa, è possibile utilizzare un account separato per Google Foto dove caricare soltanto i file multimediali e sfruttare interamente i 15GB messi a disposizione dall’archiviazione cloud gratuita di Google e poter disporre di una quantità di spazio sufficiente qual’ora vorreste caricare foto e video in qualità originale.

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana