Snapdragon 865

Snapdragon 865 supporta fotocamere con risoluzione di 200mpx

Nel secondo giorno del Qualcomm Snapdragon Summit, l’azienda ha svelato dettagli tecnici riguardo le nuove funzionalità che il nuovo Snapdragon 865 riserva per le fotocamere del 2020. Oltre a supportare enormi risoluzioni in fatto di megapixel, le funzionalità permetteranno di aumentare l’efficienza di elaborazione e la qualità delle immagini.

Snapdragon 865: le novità per il comparto fotografico

Gigapixel speed

La base delle novità che la piattaforma Snapdragon 865 di Qualcomm riserva per la fotografia, è rappresentata da quello che l’azienda chiama Gigapixel Speed. Questo nello specifico, sta ad indicare la capacità da parte del sensore ISP Spectra 480 (il componente che si occupa di elaborare i segnali d’immagine) di leggere ed elaborare immagini fino a 2 Gigapixel.

Snapdragon 865

Ciò si traduce ad una dimensione effettiva del sensore pari 200 Megapixel, che stacca molto la capacità degli attuali sensori presenti sui telefoni top di gamma attuali. Per raggiungere tale obiettivo, Qualcomm ha riprogettato i tre moduli Spectra ed il modulo HiSpeed Capture, così da permettere al processore di poter leggere più pixel simultaneamente per ogni ciclo.

Foto con qualità più alta: migliore riduzione del rumore, registrazione video ad 8K, 240 FPS ed altro

Oltre a quanto menzionato sopra, il nuovo Snapdragon 865 permetterà una miglior riduzione del rumore delle immagini, grazie all’hardware dedicato presente sull’ISP Spectra 480. Qualcomm ha inoltre svelato la tecnologia di compensazione in movimento locale, che permette di applicare i filtri solo nelle parti dell’immagine dove sono necessari, con parametri diversi per la massimizzazione dell’efficienza e l’intensità visiva. Grazie a questo, i video dovrebbero apparire più fluidi e naturali.

Snapdragon 865

La nuova CPU oltre a supportare la registrazione con risoluzione ad 8K, ha alzato il limite degli FPS a 240 per le registrazioni a 4K, introducendo la possibilità di girare video in Dolby Vision.

Altre caratteristiche includono la possibilità di scattare foto ad alta risoluzione durante le registrazioni video. Se per esempio lo smartphone o il dispositivo sta registrando in 4K, adesso sarà in grado di catturare una foto durante la registrazione, dalla risoluzione di 64 Megapixel, superando così il precedente limite che permetteva di scattare foto solo fino ad 8 Megapixel durante una registrazione 4K.

Snapdragon 865

Oltre al supporto a sensori da 200 Megapixel menzionato prima, che ridà ufficialmente inizio alla corsa ai pixel, la nuova piattaforma Snapdragon 865 è stata progettata per sfruttare al meglio le capacità dell’intelligenza artificiale, nello specifico la possibilità di riconoscere elementi della fotografia, come i materiali degli oggetti ed altro, per migliorarne la qualità ed applicare i filtri necessari senza perdita di dati.

Non resta quindi che attendere l’anno prossimo per poter apprezzare le enormi potenzialità promesse dalla nuova piattaforma dell’azienda americana.

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana