Xiaomi

Xiaomi sta lavorando ad un nuovo dispositivo WearOS?

Con aziende come Mobvoi e Fossil le quali hanno recentemente sviluppato notevoli dispositivi indossabili facenti uso di WearOS, il nuovo sistema wearable di Google trova sempre più diffusione fra smartwatch e compagnia affine, diffondendosi a macchia d’olio. Questa sembra anche aver raggiunto Xiaomi, la quale pare stia lavorando ad un nuovo dispositivo con il sistema operativo di Mountain View.

Xiaomi: una versione di WearOS svela l’avvicendamento della casa cinese

Secondo la testata 9to5Google, l’ultimo apk WearOS che riporta la versione 2.28, mostra le prove di un possibile nuovo partner, che sarebbe appunto Xiaomi. Con WearOS, i produttori hanno la possibilità di sviluppare le proprie app associate ai loro dispositivi, uno di questi è Mobvoi, il quale approfitta molto di questa possibilità offerta da Google.

Le prove di ingresso di Xiaomi nella famiglia dei dispositivi WearOS, risalgono in realtà all’aggiornamento del sistema 2.26. Una riga di codice trafugata dall’apk, svelava un nuovo partner con nome in codice Baiji. Con la 2.28, quel nome in codice è tramutato in Xiaomi e MiWear, indicando in maniera palese che l’azienda è al lavoro da un pò di tempo ad un dispositivo dedicato.

Xiaomi

Se questo si rivelasse vero, come tuttavia sembra esserlo, un nuovo OEM tornerebbe a rilasciare un dispositivo WearOS dopo diverso tempo. Il continuo successo della linea MiBand di Xiaomi, dimostra anche che la tecnologia indossabile è un settore importante per l’azienda cinese.

L’azienda ha quindi interesse nel progredire i suoi sforzi verso un’esperienza wearable più completa, con la speranza che un nuovo dispositivo WearOS mantenga lo stesso successo economico della linea MiBand.