OPPO

OPPO brevetta un nuovo smartphone flessibile con pop-up camera

L’era degli smartphone pieghevoli ha preso il via proprio quest’anno, con due dei maggiori produttori di dispositivi al mondo, vale a dire Samsung e Huawei. Fra le altre case che hanno deciso di inserirsi nel neonato settore, Oppo ne era venuta fuori con alcune anteprime del suo dispositivo, che indicano chiaramente che l’azienda ha in mente dei progetti.

OPPO utilizza la ricetta pop-up per la fotocamera del suo nuovo dispositivo flessibile

Un nuovo brevetto da parte di OPPO, depositato al WIPO (World Intellectual Property Office), mostra che la casa cinese sta lavorando ad un dispositivo pieghevole, dotato di fotocamera pop-up.

OPPO

Il brevetto è stato depositato nell’ottobre 2018 e recentemente è stato pubblicato online. Le immagini mostrano come la soluzione pop-up per la fotocamera, permetterà ad OPPO di ottenere il massimo rapporto schermo-scocca e con esso un esperienza più immersiva. È possibile anche notare la presenza di uno schermo esterno, anch’esso pieghevole. Questo tipo di soluzione, dovrebbe permettere agli utenti di scattare foto sia quando il dispositivo è ripiegato, sia quando è aperto.

OPPO
Anteprima del dispositivo fornita dalla testata LetsGoDigital

Il nuovo smartphone è inoltre dotato di jack per le cuffie da 3,5mm. Il brevetto da seguito alla dichiarazione di OPPO, di voler lanciare un dispositivo pieghevole in tempi brevi. Non ci sono tuttavia per ora informazioni sull’hardware di quest’ultimo, ne è conosciuta una possibile data di lancio.

Non resta quindi che aspettare, sperando non si palesino problemi analoghi a quanto emerso sullo sfortunato Galaxy Fold, che per via di questi ultimi, ha dovuto ritardare il suo lancio per tentare di risolverli.