Google Drive

Come scansionare e convertire in PDF i documenti con Google Drive

L’app di Google Drive si è aggiornata, apportando diverse novità fra cui la nuova interfaccia dotata della nuova versione del Material Design. L’ultima versione dell’app è ormai disponibile nel Play Store e fra le novità, rende finalmente disponibile la possibilità di scansionare i documenti attraverso la fotocamera dello smartphone, convertendoli così in PDF, procedura che vi illustreremo in questa guida.

Google Drive: come scannerizzare i documenti e convertirli in PDF

Scannerizzare i documenti, per poi tramutarli in PDF su Google Drive attraverso la fotocamera del vostro smartphone, è una procedura molto semplice. Quello che dovrete fare, dopo aver aperto l’app è toccare l’icona a cerchio “+” posta nell’angolo della schermata in basso a destra.

Google DriveGoogle Drive

Nel menù a scomparsa che compare dal basso, toccate quindi la voce Scansiona, caratterizzata dall’icona con la macchina fotografica. L’app a questo punto accederà alla vostra fotocamera, fornite quindi tutti i permessi di sorta nel caso vi vengano chiesti ed eseguite la foto al documento interessato.

Scattate la foto e confermate attraverso l’icona a V nella parte superiore destra della schermata. A questo punto Google Drive aprirà l’editor da cui potete aggiungere altre scansioni attraverso l’icona “+” posta nella barra in basso, ruotare la foto scattata toccando l’icona centrale o confermare la scansione toccando l’icona di destra.

Google Drive Google Drive

Google Drive vi renderà anche possibile intervenire in alcune impostazioni come il colore della foto, che potrà essere impostato anche in bianco e nero, rinominare la scansione effettuata o eliminarla. Attraverso il menù impostazioni sarà inoltre possibile scegliere il formato del documento, l’orientamento e la qualità dell’immagine.

Google Drive

Finito con l’editing dell’immagine su Google Drive, toccate l’icona a “V” nella barra in basso a destra, per finalizzare e procedere alla conversione in PDF. Il documento verrà normalmente salvato nel vostro spazio sul cloud.