Android

Annunciato al CES il primo specchio smart in grado di eseguire Android

Fra gli annunci più importanti riguardo innovativi dispositivi che verranno presentati al CES che si terrà quest’anno, è a volte possibile trovare piccole aziende autrici di ingegnosi prodotti. Una fra queste è Capstone Connected Home, che ha appena svelato niente poco di meno che il primo specchio smart in grado di supportare Android.

Lo specchio sarà in grado di eseguire il sistema operativo Android

Come è possibile notare dalle immagini render dell’inedito dispositivo, il display dello specchio smart è posizionato dietro la superficie riflettente. In questo modo, è per l’appunto possibile utilizzare il dispositivo come specchio, ma allo stesso tempo poter visionare quanto mostrato dal display.

C’è da notare che lo specchio smart in questione, non si tratta di un dispositivo analogo ad uno smart display, un home hub o un altoparlante Google. Lo specchio smart è in grado di eseguire una versione Android, potendo anche scaricare app dal Play Store, avendo al tempo stesso accesso all’Assistente Google per i comandi vocali e molto altro.

Android

Poiché tuttavia il comunicato stampa iniziale di Capstone Connected Home non indica in modo esplicito e precisamente quale versione software sia in esecuzione, bisognerà chiaramente aspettare di più per sapere informazioni riguardo su come si intende gestire gli aggiornamenti del firmware e quelli per la sicurezza di Android.

A completare la possibilità da parte dell’utente di interagire con lo specchio smart tramite tocco e voce, c’è tuttavia inoltre un hub di complementare che permette il controllo del dispositivo. Essendo indicato come qualcosa di vicino ad un tablet di fascia alta, l’hub può anche essere impiegato come dispositivo di intrattenimento separato, gestendo allo stesso tempo alti prodotti della casa produttrice.

È interessante notare come lo specchio smart in grado di eseguire Android, dovrebbe anche essere capace di identificare le voci di un massimo di sei membri di una famiglia. Grazie a questo, lo specchio smart permette di passare da un account Google all’altro, fornendo risultati privati e personalizzati per ogni utente.

Disponibilità

Sfortunatamente Capstone Connected Home non ha ancora annunciato i prezzi e la disponibilità del suo avveniristico dispositivo. Tutto quello che è noto è che la società prevede di rilasciare il modello da 19 X 22 pollici nel primo trimestre di quest’anno, mentre altre dimensioni arriveranno più avanti.

Non resta che aspettare il CES 2019 per poter finalmente vedere in maniera concreta il futuristico prodotto di Capstone Connected Home. Stay tuned!