OnePlus 6 ufficiale

OnePlus 6 ufficiale: Snapdragon 845, fino a 256 GB di storage e design in vetro | AGGIORNAMENTO: Prezzi Amazon

OnePlus ha finalmente presentato il suo ultimo top di gamma OnePlus 6 che introduce tantissime novità rispetto al predecessore 5T. Il produttore cinese punta su rapidità, fluidità, hardware di prima categoria e un software con delle funzionalità interessanti.

I principali cambiamenti rispetto al predecessore riguardano l’adozione di un vetro Corning Gorilla Glass 5 anche sulla back-cover e la disponibilità in una particolare colorazioni bianca che arriverà fra pochi giorni.

OnePlus 6 ufficialeOnePlus 6: finalmente ufficiale l’ultimo top di gamma del produttore cinese

Partendo dall’hardware interno, il nuovo OnePlus 6 è mosso da un potente processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845 coadiuvato dalla GPU Adreno 630 e da 6/8 GB di RAM LPDDR4X. Per quanto riguarda l’archiviazione, l’azienda cinese consente quest’anno di scegliere il suo nuovo flagship in 3 varianti: 64, 128 e 256 GB. Tutt’e tre sono di tipo UFS 2.1 Dual Lane che assicura un’elevata velocità sia in lettura che in scrittura.

Un’altra novità presente sul OnePlus 6 riguarda il display. Si tratta di un’unità Optic AMOLED da 6.28 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ 2280 × 1080 pixel in rapporto 19:9. Come dimostrato dai vari render e indiscrezioni, sulla parte superiore dello schermo è presente un piccolo notch che garantisce un maggior spazio di visualizzazione.

Se ciò non bastasse, il produttore asiatico ha implementato un sistema di navigazione tramite gesture che può essere attivato opzionalmente. Proprio come il pannello posteriore, anche lo schermo è protetto da un vetro Corning Gorilla Glass di quinta generazione che garantisce una protezione maggiore rispetto alla quarta.

OnePlus 6 ufficialeDoppia fotocamera posteriore ed entrambi sensori Sony

Passando al comparto fotografico, il nuovo flagship Android di OnePlus vanta una doppia fotocamera posteriore da 16 + 20 mega-pixel. Quest’ultimo è lo stesso sensore adottato sul 5T, ossia un Sony IMX376K con apertura focale f/1.7 e una dimensione dei pixel da 1 micron.

Il primo, invece, è il nuovo Sony IMX519 con dimensione dei pixel da 1.22 micron e grandezza da 1/2.6″ stabilizzato otticamente ed elettricamente. Quello dell’OIS è sicuramente un ritorno molto apprezzato dai fan di OnePlus poiché manca da più di un anno sui prodotti. Sulla parte frontale, invece, è presente una fotocamera Sony IMX371 da 16 mega-pixel con pixel da 1 micron, stabilizzazione elettronica dell’immagine EIS e apertura f/2.0.

Grazie alle potenzialità offerte dal nuovo Snapdragon 845, il OnePlus 6 è capace di registrare video in 4K fino a 60 FPS e in slow-motion in Full HD a 240 FPS oppure in HD a 480 FPS. Presente anche le modalità HDR Migliorato e Ritratto sia sulla parte frontale che su quella posteriore e con la possibilità di accedere a tantissimi effetti molto particolari.

OnePlus 6 ufficialeQuest’anno il produttore ha deciso di adottare un design in vetro anziché metallo

Parlando del design, il OnePlus 6 propone un doppio vetro. Questo ha permesso alla società di realizzare dei particolari giochi di luce tramite le 3 opzioni di colore disponibili: Mirror Black, Midnight Black e Silk White (edizione limitata). Sulle prime 2 varianti cromatiche è stata applicata una particolari pellicola che offre un effetto di profondità e dei particolari riflessi ogni volta che lo smartphone viene mosso mentre sulla terza colorazione è stata applicata una particolare polvere di perla la quale riproduce un leggero effetto luccicante.

Come dimostrato da un teaser ufficiale, il OnePlus 6 vede il riposizionamento dell’Alert Slider che ora si trova sul perimetro destro mentre la doppia fotocamera presenta due sensori disposti verticalmente. Anche il sensore di impronte digitali è stato modificato poiché ora è di forma ovale anziché circolare. Nonostante ci sia una back-cover in vetro, l’azienda cinese ha deciso di non adottare la ricarica wireless.

OnePlus 6 ufficialeAltre caratteristiche tecniche proposte dal nuovo flagship includono modem LTE di categoria 16, supporto dual SIM, Bluetooth 5.0, GPS, Glonass, Beidou, Galileo, NFC, ingresso mini jack, altoparlante mono e una batteria da 3300 mAh con supporto alla ricarica rapida Dash Charge.

Per quanto riguarda il software, il OnePlus 6 ha Android 8.1 Oreo personalizzato con l’interfaccia Oxygen OS. Tuttavia, è possibile già installare Android P Beta poiché la società è una delle poche ad aver aderito al programma di Google. Infine, il corpo presenta delle dimensioni di 155.7 × 75.4 ×7.75 mm e un peso di 177 grammi.

OnePlus 6 ufficialePrezzi e disponibilità

Il OnePlus 6 sarà acquistabile in Europa a partire da maggio ad un prezzo di 519 euro per la versione 6/64 GB nella colorazione Mirror Black, 569 euro per la variante 8/128 GB nelle varianti cromatiche Mirror Black e Midnight Black e 619 euro per il modello da 8/256 GB in colorazione Midnight Black. La società regala le nuove cuffie Bullets Wireless.

Il OnePlus 6 Silk White, invece, sarà disponibile dal 5 giugno in edizione limitata ad un prezzo di 569 euro nella sola variante con 8 GB di storage e 128 GB di archiviazione interna. Il nuovo smartphone è disponibile già in pre-ordine su Amazon Italia ai seguenti prezzi:

OnePlus 6 ufficiale