LG G3: si punterà sul display QHD e sulle features innovative

Con la presentazione del Samsung Galaxy S5, e l’imminente arrivo del nuovo HTC One 2014, l’attenzione è oramai spostata per la maggiore sul futuro top di gamma di LG, azienda che con gli ultimi dispositivi, LG G2 e Nexus 5, ha saputo riconquistare la fiducia dei consumatori facendo sorgere grandi aspettative per l’LG G3, device che si presenta, a priori, come uno dei modelli più innovativi del settore e proprio su tali caratteristiche pare che il l’azienda coreana voglia puntare forte.

Stando agli ultimi rumors l’LG G3 dovrebbe confermare il display da 5,5 pollici QHD, speculazione sulla quale si sono concentrati in molti vista anche la qualità che da sempre contraddistingue i display LG e che non stupirebbe quindi per dare una scossa al mercato lanciando la sfida agli AMOLED di Samsung, il meglio del dispositivo però, come accennato, dovrebbe risiedere nelle funzionalità, aspetto sul quale stanno lavorando, come nuovo trend di marketing, le principali aziende, non badando più solo a potenziare le configurazioni hardware.

Le ottimizzazioni sulle quali LG starebbe lavorando sfocerebbero in quelle di Google Now, o più in generale dei servizi Google coi quali l’azienda è stata a contatto negli ultimi due anni durante lo sviluppo dei Nexus 4 e Nexus 5, puntando a rendere il futuro LG G3 uno dei dispositivi più intelligenti ed automatizzati nel saper assecondare, in base agli utilizzi, le necessità dell’utente proprietario, adattando persino il launcher, nella visualizzazione delle informazioni, a tali principi.

Non è stato ancora chiarita, in via specifica, la modalità con la quale tali innovazioni funzionalità saranno implementate sull’LG G3 ma nonostante tutto , sulla base delle informazioni emerse e degli ultimi prodotti di LG, la fiducia non manca e non resta che attendere ulteriori novità.

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana