Google Home

4 migliori funzioni da utilizzare sul vostro dispositivo Google Home

Google Home si è rapidamente affermato come uno dei principali smart speaker, o se vogliamo smart hub, disponibile nel suo settore. Al momento l’offerta di Mountain View è caratterizzata da tre dispositivi, ovvero Home, Mini e Max. Tutti dotati delle funzionalità dell’Assistente, con cui comandare anche tutti gli altri dispositivi smart home.

Google Home: le 4 migliori funzioni che dovreste conoscere

Ciò che è interessante, è l’offerta da parte di Home in termini di funzioni, alcune delle quali potreste non essere ancora a conoscenza. In questo articolo, vi forniremo una rapida panoramica delle 4 migliori funzioni da utilizzare sul vostro dispositivo.

Google Home Broadcast: utilizzate il dispositivo come interfono

Home Broadcast è probabilmente una fra le funzioni più utili disponibili sul dispositivo. Con questa funzione, potrete utilizzare lo smart speaker come interfono, per comunicare facilmente e con comodità, con le persone in tutta la casa.

Google Home

Per utilizzarla, sarà necessario configurare tutti i dispositivi Google Home posti nei punti chiave della vostra abitazione, collegandoli alla stessa rete wifi. In seguito sarà possibile comunicare con tutti i dispositivi Google, compreso il vostro smartphone, trasmettendo messaggi vocali a tutta la casa.

Trova il mio telefono

Perdete spesso il vostro smartphone fra i meandri casalinghi? Con Google Home non dovrete più preoccuparvi.

Potrete semplicemente impartire il comando “Ok Google, trova il mio telefono”, così da far squillare il dispositivo. È possibile utilizzare la funzione anche su telefoni iOS. Utilizzato sui dispositivi Android tuttavia, renderà possibile farli squillare anche in modalità silenziosa.

Benessere digitale

Avete paura che i bambini possano essere esposti a contenuti inadeguati e pericolosi? Google Home offre una semplice opzione per proteggerli ed impostare restrizioni sui dispositivi.

Google Home

È possibile impostarla recandosi su Impostazioni>Benessere digitale e seguendo le istruzioni visualizzate. In pochi minuti sarete in grado di filtrare contenuti non adatti sui dispositivi utilizzati solitamente, disattivare alcune funzionalità e pianificare il tempo di utilizzo.

Rumore bianco

Non riuscite a prendere sonno? Google Home permette anche di riprodurre del suono rilassante di sottofondo, chiamato rumore bianco, che stimolerà il sonno.

Potrete semplicemente impartire comandi come “Ok Google, riproduci il suono della pioggia” o “Ok Google, riproduci il suono di una balena”, per iniziarne la riproduzione fin quando non vi sarete addormentati.

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana