Galaxy Fold 2

Samsung Galaxy Fold 2: l’ultimo brevetto svela il supporto alla S-Pen

Nonostante la prima versione dello smartphone pieghevole della casa coreana, non sia stata propriamente un successo, per i diversi problemi tecnici palesati, Samsung vuole comunque porre rimedio e tentare di rendere più popolare questo nuovo approccio, attraverso l’atteso Galaxy Fold 2, di cui già abbiamo parlato attraverso brevetti già trapelati.

Galaxy Fold 2 si aggiudica il supporto alla S-Pen

Secondo la testata LetsGoDigital, dalla quale è emerso l’ennesimo brevetto recentemente richiesto da Samsung il 26 agosto di quest’anno presso il EUIPO (European Intellectual Property Office) e il WIPO (World Intellectual Property Office), il nuovo Galaxy Fold 2 dovrebbe supportare la S-Pen.

Il nuovo brevetto illustra, attraverso i disegno, di come quest’ultima può essere utilizzata, sia con il dispositivo aperto che richiuso, fornendo così molta più flessibilità all’utente. Inoltre, come mostrato dal documento di domanda del brevetto presentata da Samsung in entrambi gli uffici per la proprietà intellettuale, la nuova versione dello smartphone flessibile renderà possibile trascinare contenuti da un lato all’altro dello schermo attraverso la pratica penna, sia da ripiegato che da aperto.

Galaxy Fold 2

Precedenti report, da noi pubblicati, hanno illustrato come Galaxy Fold 2 potrebbe utilizzare uno schermo pieghevole da 8 pollici, più ampio dell’attuale. Questo sarà dotato di slot S-Pen in maniera analoga alla serie Galaxy Note.

Sarà probabilmente possibile vedere il nuovo Galaxy Fold 2, al prossimo evento del Mobile World Congress 2020, a partire dal 24 di febbraio del prossimo anno. Il dispositivo potrebbe probabilmente accompagnare l’atteso nuovo e prossimo top di gamma della casa, vale a dire Samsung Galaxy S11.

Prende voce inoltre, che l’azienda coreana sia intenzionata a fondere le due serie Galaxy S e Galaxy Note, mentre la serie Fold, potrebbe prendere il posto dell’ultima. Prima che ciò accada tuttavia, la serie Fold dovrà sicuramente maturare un pò ed è probabilmente quello che avverrà con il nuovo dispositivo pieghevole.