Google Chrome navigazione in incognito

Come aprire Google Chrome su Android sempre in modalità incognito | Guida

Google Chrome è da sempre uno dei migliori browser per prestazioni e soprattutto per la possibilità di navigare in incognito. Modalità, quest’ultima, che poi è stata imitata da molti altri browser concorrenti. Un utilizzo del web nel pieno rispetto della propria privacy è forse l’aspetto più importante della modalità in incognito. A tal proposito, andiamo insieme a scoprire come aprire Google Chrome su Android sempre in modalità in incognito. Non vi resta che proseguire nella lettura per capire quanto sia estremamente semplice.

Come avviare Google Chrome su Android sempre in modalità in incognito

Come si può desumere dalla parola stessa, con la modalità in incognito viene data l’opportunità all’utente di visitare siti web senza che sul dispositivo mobile o meno (PC, smartphone o tablet) rimanga alcuna traccia. Nessun salvataggio della cronologia, nessuna memorizzazione dei cookie, neppure un segno dei file temporanei attinenti ai siti web visitati durante la sessione di navigazione.

In questo paragrafo cercheremo di capire come avviare Google Chrome direttamente in incognito. Questo vale a dire che ogni volta che si aprirà il browser questo verrà aperto automaticamente in incognito. Ciò da non confondere con la possibilità di aprire una finestra in incognito una volta che Chrome è già stato avviato.

  • Come prima cosa occorre premere a lungo l’icona di Chrome dalla schermata iniziale del vostro dispositivo fino a quando non vengono visualizzate le sue scorciatoie in un menu popup;
    Google Chrome navigazione in incognito
  • A questo punto basta pigiare sull’opzione nuova scheda in incognito e trascinarla sulla schermata principale del dispositivo. Da adesso in poi, per navigare sempre in incognito, è sufficiente selezionare questa icona.

Occorre infine specificare che la modalità di navigazione in incognito non va confusa con la navigazione anonima che invece è tutt’altra cosa. La navigazione anonima infatti consente di occultare l’indirizzo IP del proprio PC quando si naviga online, rendendosi così irriconoscibili.

Fare attenzione quando si naviga in incognito

Uno dei motivi per i quali molti hanno l’esigenza di navigare in incognito è di evitare che vengano salvati i dati di navigazione all’interno del browser. Sembra però che esista un modo per vedere quantomeno i video visualizzati su Google Chrome, anche nel caso in cui l’utente stesse navigando in incognito.

Come? Ogni smartphone Android ha un registro delle notifiche e scaricando un’apposita app si possono visualizzare tutte le notifiche che l’utente avrebbe potuto casualmente perdere o eliminare. È proprio tra quelle notifiche che vengono mostrati tutti i video visualizzati dall’utente, anche quelli visti in incognito. Ma non finisce qua perché i video possono anche essere tranquillamente riprodotti. Il dato, in parte, rassicurante è che si tratta di un’operazione non proprio alla portata di tutti ma solo di chi è in grado di smanettare bene con i device.