Android Q

Android Q aumenta la velocità del processore sui Pixel 3/3XL

Sebbene siano trascorsi un paio di giorni, da quando Google ha lanciato la prima beta di Android Q, le novità sulle funzionalità non sono ancora del tutto state svelate. L’esplorazione della nuova versione del robottino verde continua, facendo emergere novità nascoste e sepolte all’interno del codice, dell’interfaccia o altro. Uno di questi cambiamenti, riguarda i Google Pixel 3 e Pixel XL, dove il prossimo aggiornamento di Android, aumenterà la frequenza del processore.

Google Pixel 3 e Pixel 3 XL beneficeranno di un aumento di frequenza su Android Q

Google Pixel 3 e Pixel 3 XL, sono stati lanciati lo scorso anno e sfoggiano sotto al cofano, un processore Qualcomm Snapdragon 845 con frequenza di 2,45 GHz, sebbene quest’ultimo funzioni toccando la frequenza di 2,8 GHz, su altri smartphone di fascia alta. Con l’arrivo di Android Q, sembra che la casa di Mountain View abbia deciso di adeguare i suoi dispositivi a tale frequenza.

Questo è stato scoperto avviando l’app di CPU-Z, su un Google Pixel. Le informazioni riguardo il processore, nella relativa scheda, mostrano la frequenza precedentemente menzionata.

Android Q

L’aumento in tal senso, si traduce in un esperienza utente più fluida e veloce, assieme a caricamenti per le app ridotti e prestazioni generalmente superiori. Non sappiamo se questo aumento di frequenza risponda alle novità introdotte da Android Q o meno, ma sarà sicuramente un toccasana per le prestazioni dei Google Pixel 3.

Oltre a questo, Android Q porta con se altre novità, come una maggiore attenzione alla privacy, un nuovo menù per una condivisione più rapida, nuove opzioni per la personalizzazione del tema e dei caratteri ed altro ancora.