Anker SoundCore Vortex recensione

Anker ha recentemente creato un nuovo sub-brand con il nome di SoundCore per proporre esclusivamente prodotti audio. Dopo aver provato l’altoparlante Bluetooth compatto SoundCore Mini 2, quest’oggi vi proporremo la recensione delle nuove cuffie Bluetooth SoundCore Vortex le quali promettono fino a 20 ore di autonomia con una singola ricarica. Vediamo insieme tutte le caratteristiche di seguito.

SoundCore Vortex – Contenuto della confezione

All’interno del box di vendita troviamo il seguente contenuto:

  • cuffie Bluetooth SoundCore Vortex
  • custodia semi-rigida per il trasporto
  • cavo micro USB per la ricarica lungo 60 cm
  • cavo audio da 3.5 mm lungo 122 cm
  • manuale delle istruzioni di sicurezza
  • manuale utente anche in lingua italiana
  • happy card

SoundCore Vortex – Design e qualità costruttiva

Anker ha fatto sicuramente un ottimo lavoro nella progettazione di queste cuffie over-ear Vortex. I 2 padiglioni in memory foam sono rivestiti da una morbida in pelle sintetica che offrire un ottimo comfort anche dopo lunghe ore di utilizzo. In particolare, la pelle sintetica è presente sia sui padiglioni che sotto l’archetto.

Gran parte del design delle SoundCore Vortex è realizzato in plastica di ottima qualità poiché troviamo degli inserti in metallo in corrispondenza del logo SoundCore e nella parte interna dell’archetto La struttura risulta abbastanza flessibile, l’archetto può essere regolato per adattare le cuffie Bluetooth alle orecchie e gli stessi padiglioni possono essere ruotati verso l’interno per una disposizione più comoda.

Entrando più nello specifico, su entrambi i lati delle cuffie troviamo il logo SoundCore. Sul padiglione destro c’è il pulsante di accensione/spegnimento, il microfono, 2 indicatori LED, una porta micro USB protetta da una guarnizione (molto utile per non far accumulare la polvere) e i pulsanti + e – per regolare il volume. Sul padiglione sinistro, invece, troviamo esclusivamente l’ingresso mini jack. L’unica cosa di cui non sono rimasto molto soddisfatto è la posizione del bilanciere del volume che poteva essere tranquillamente posizionato sul retro del padiglione sinistro.

La custodia protettiva presenta un design semi-rigido minimal ed elegante con il logo Anker sulla parte frontale, uno spazio per riporre le cuffie over-ear e un alloggiamento dedicato ai cavi AUX e micro USB. Il cavo audio dispone di un microfono e un pulsante per rispondere velocemente alle chiamate in arrivo. Parlando di numeri, le SoundCore Vortex misurano 179 x 190 x 80 mm (aperte) / 175 x 125 x 80 mm (chiuse) e pesano 290 grammi.

SoundCore Vortex – Caratteristiche

Anker sostiene che le cuffie riescono ad offrire un suono davvero buono con alti brillanti, medi morbidi e bassi profondi grazie ai 2 driver da 40 mm e al codec apt-X HD. In modalità Bluetooth, le SoundCore Vortex promettono fino a 20 ore di autonomia. Quando la batteria si scarica potrete comunque continuare ad ascoltare i brani preferiti utilizzando il cavo AUX fornito in confezione.

Il design pieghevole delle cuffie over-ear permette di conservarle comodamente nella custodia da viaggio. L’accensione delle cuffie Bluetooth può essere fatta premendo per 1 secondo il pulsante principale. In questo caso, l’indicatore LED lampeggia una volta in blu. Al contrario, possono essere spente premendo per 3 secondi sempre lo stesso tasto. In questo caso, il LED lampeggia in rosso una volta.

Anker SoundCore Vortex recensioneDurante la fase di ricarica, la seconda spia luminosa si illumina di rosso fisso e diventa blu una volta raggiunta la piena carica. Nel momento in cui la batteria è quasi scarica, le SoundCore Vortex riproducono un alert vocale.

L’abbinamento con il dispositivo avviene in maniera molto semplice. Innanzitutto è necessario premere per 4 secondi il tasto di accensione per attivare la modalità pairing. Durante questa modalità, l’indicatore LED lampeggia velocemente di blu. Una volta che le cuffie over-ear di Anker si sono collegate con successo, la spia luminosa rimane accesa di blu per 5 secondi, dopodiché si spegne.

Anker SoundCore Vortex recensioneLo spegnimento dell’indicatore LED può essere considerato sia un pro che un contro. Nel primo caso, non sarete disturbati da luci se utilizzate il gadget al buio. Nel secondo, invece, potreste avere difficoltà nel comprendere se le cuffie sono collegate oppure no al proprio device di riproduzione.

Durante la riproduzione musicale, è possibile avviare o mettere in pausa un brano musicale premendo una volta il tasto Power. Il bilanciere del volume consente anche di andare avanti e indietro nella playlist musicale premendo i 2 tasti per 1 secondo. Cliccando per 1 secondo il pulsante di accensione, è possibile attivare l’assistente personale presente sullo smartphone (es. Siri o Google Assistant).

Per quanto riguarda le chiamate, con una singola pressione del tasto Power potete rispondere o terminare una chiamata oppure mettere in attesa quella in corso e rispondere alla telefonata in arrivo.

Con una pressione di 1 secondo, invece, potete passare dalla chiamata in attesa a quella attiva oppure rifiutare una telefonata in arrivo. Durante la fase di chiamata, l’indicatore LED rimane acceso di blu mentre lampeggia quando una telefonata è in arrivo. È possibile utilizzare le SoundCore Vortex via cavo AUX senza accenderle. Dunque, è necessario soltanto collegare il cavo alle cuffie Bluetooth e al dispositivo su cui riprodurre i brani.

Entrando più nello specifico, le cuffie Bluetooth Anker dispongono di un ingresso da 5V 0.5A, un’impedenza di 16 ohm, una risposta in frequenza di 16 Hz – 20 kHz, la tecnologia Bluetooth 4.1 e una gamma di funzionamento fino a 12 metri.

Anker SoundCore Vortex recensioneSoundCore Vortex – Prestazioni

Anker sostiene che le sue cuffie SoundCore Vortex garantiscono fino a 20 ore di autonomia e si ricaricano in 2.5 ore. Impostando il volume al massimo sulle cuffie e all’80% sul PC, le Vortex hanno riprodotto musica per 12 ore e 57 minuti. Utilizzando un caricatore da parete con tecnologia Smart 5V 2.4A e il cavo micro USB originale, la ricarica ha impiegato 1 ora e 44 minuti.

Anker SoundCore Vortex recensioneLe prestazioni audio offerte dalle cuffie SoundCore Vortex sono quasi ottime. In particolare, il volume di riproduzione è molto alto. Diciamo che sarete soddisfatti della resa sonora anche al 70%.

Anker SoundCore Vortex recensioneLe tonalità basse sono molto ricche, così come quelle medie e alte; tuttavia, ho notato una leggerissima prevalenza di queste ultime. Inoltre, riproducendo dei brani musicali ricchi di bassi, ho rilevato alcune piccole parti dove l’audio si soffocava leggermente. Quanto detto riguarda l’utilizzo delle Vortex in modalità Bluetooth.

Anker SoundCore Vortex recensioneSe decidete di utilizzare la modalità AUX, la qualità generale dell’audio dipenderà molto dalle performance del dispositivo a cui le andrete a collegare. Ad esempio, collegando le SoundCore Vortex a un Samsung Galaxy Note 8 ho notato un livello del volume non particolarmente alto. Al contrario, utilizzando le cuffie over-ear con un HP Spectre X360, ho potuto godere di un’esperienza audio davvero ottima.

Anker SoundCore Vortex recensioneLa situazione è peggiorata collegando le cuffie a un notebook ASUS. In particolare, il suono gracchiava superando il 70%. Ovviamente, dato che le cuffie sono spente, non potrete utilizzare i pulsanti e quindi aumentare o diminuire il volume oppure rispondere a una telefonata in arrivo. I 2 padiglioni in pelle sintetica, anche se fanno sudare dopo aver indossato le cuffie per un po’ di tempo (soprattutto d’estate), sono molto comodi e offrono un ottimo isolamento dei rumori di sottofondo.

Ho provato anche i 2 microfoni in dotazione (uno sulle cuffie e uno sul telecomando del cavo). Quello che mi ha convinto di più è il microfono presente sul telecomando. In particolare, questo riesce a sopprimere molto bene i rumori di sottofondo e inoltre la qualità generale è davvero buona.

Al contrario, non sono rimasto soddisfatto del microfono implementato sulle cuffie. Anche se si sente comunque bene, non riesce a isolare i rumori esterni e inoltre si sente un fastidioso fruscio in sottofondo. Naturalmente, questo problema potrebbe riguardare soltanto la mia unità. Riguardo la distanza di funzionamento, non sono proprio 12 metri ma qualcosa in meno (8-9 metri).

SoundCore Vortex – Conclusioni

Come avete potuto vedere dai vari test effettuati, le cuffie Bluetooth SoundCore Vortex sono davvero ottime in relazione al loro prezzo di vendita. Il design, anche se realizzato in gran parte in plastica, risulta molto curato e solido. Ho apprezzato parecchio il comfort dato dai padiglioni in memory foam rivestiti in pelle sintetica e la qualità generale del suono.

In poco meno di 2 ore avrete la possibilità di ascoltare i brani preferiti per oltre 10 ore ininterrotte ad un volume sicuramente soddisfacente per tutti. Come visto con gli altri prodotti proposti da Anker, la confezione include tutti gli accessori essenziali per utilizzare e portare in giro le SoundCore Vortex senza problemi.

L’unica cosa di cui non sono rimasto soddisfatto è la qualità del microfono delle cuffie stesse ma per fortuna c’è uno di riserva sul telecomando del cavo AUX che svolge molto bene il suo lavoro.

SoundCore Vortex – Prezzo

Le cuffie Bluetooth SoundCore Vortex di Anker possono essere acquistate su Amazon ad un prezzo di 69,99 euro con spedizione gratuita. Con questo prodotto potrete anche accedere a un 30% di sconto sull’acquisto degli auricolari true wireless Zolo Liberty, a un 30% sugli auricolari Bluetooth SoundBuds Surge e a un 20% sullo speaker Bluetooth da 25W SoundCore Pro+.

Anker SoundCore Vortex recensione

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana