Dygma Raise tastiera da gaming Kickstarter

Dygma Raise, la tastiera da gaming più avanzata al mondo

Dygma Raise è una particolare tastiera ergonomica disponibile in crowdfunding su Kickstarter progettata per aumentare le prestazioni, la salute e il comfort dei giocatori. Esports è l’attività più estrema che si fa con una tastiera poiché richiede l’esecuzione di una serie di movimenti ripetitivi e veloci per ore, senza interruzioni e giorno dopo giorno.

Il layout tradizionale della tastiera è stato progettato oltre 30 anni fa e non è affatto ottimizzato per il gaming e per questo tipo di movimenti. I professionisti e i giocatori occasionali soffrono già le conseguenze con frequenti dolori al collo, alla schiena e al polso. Nel gioco, un millesimo di secondo può fare la differenza fra vittoria e sconfitta, quindi per giocare al meglio è necessario essere in forma sia fisicamente che mentalmente.

Dygma Raise tastiera da gaming KickstarterDygma Raise: arriva su Kickstarter una gaming keyboard davvero avanzata

Ecco perché la società Dygma ha creato Raise, una tastiera da gioco ergonomica progettata per migliorare le prestazioni, la salute e il comfort. Una classica tastiera costringe i polsi a piegarsi verso il lato del mignolo mentre Raise consente di mantenerli in un angolo neutro, diminuendo la pressione e la tensione nel tempo. È possibile anche regolare la larghezza posizionando le due parti della tastiera davanti alle spalle così da ridurre la rotazione interna delle stesse.

Il software companion della tastiera Dygma Raise permette di creare diversi layout e alternarli istantaneamente. Ogni tasto può essere tranquillamente rimappato. Ognuno di questi può eseguire dei comandi speciali se si tocca una volta, più volte o se si tiene premuto. Sia il software che il firmware della tastiera Dygma Raise sono open source, il che significa che chiunque è in grado di apportare miglioramenti o programmare i plugin preferiti.

La barra spaziatrice gigantesca è una delle caratteristiche ereditate dalle macchine da scrivere. Il pollice è il dito più forte e meno utilizzato, dunque è abbastanza abile per gestire più di un tasto. Per questo, la società ha deciso di dividere la barra spaziatrice in 4 e aggiungere 4 tasti sotto di essa. Questi ultimi sono comodi da utilizzare poiché si trovano nella zona in cui i pollici riposano naturalmente.

Dygma Raise tastiera da gaming Kickstarter4 tasti extra posizionati sotto la barra spaziatrice

I 4 tasti extra sono stati testati da giocatori professionisti, programmatori e designer e gli hanno adorati. Nel caso in cui vorrete utilizzare tutti e 4 i tasti come una barra spaziatrice, è possibile fare ciò agendo dal software il quale permette di riassociare qualunque tasto. Raise può essere considerata sia una tastiera da gioco e un keypad da gaming in un solo dispositivo, quindi vi farà risparmiare spazio sulla scrivania per giocare in maniera molto più confortevole.

È possibile separare entrambi i lati della tastiera e giocare soltanto con uno in modo da avere una maggiore praticità. Il palmrest eleva il polso, aumentando così il comfort e riducendo l’angolatura che si crea dalla differenza tra l’altezza della scrivania e quella della tastiera. Gli switch meccanici sono ormai uno standard nel settore gaming ma soffrono di un problema.

Dygma Raise tastiera da gaming KickstarterUna volta acquistata una tastiera, non è possibile modificare gli switch fino a quando non se ne acquista una nuova. Con la Dygma Raise, questo non è un problema poiché tutti gli switch potranno essere cambiati senza compiere particolari operazioni. L’intera tastiera propone una retroilluminazione RGB così da avere un riscontro visivo quando si cambia layout.

Altre caratteristiche proposte dalla Dygma Raise includono una porta USB extra, dei connettori magnetici che possono essere staccati o collegati istantaneamente su qualsiasi lato, un corpo realizzato completamente in alluminio e un giunto interno magnetico.

La tastiera Dygma Raise è disponibile in crowdfunding su Kickstarter ad un prezzo di partenza di 165 euro con spedizioni previste in tutto il mondo a partire da settembre 2018.