Nexus 8: ufficiale, sarà realizzato da HTC

Non pare vi siano più ulteriori dubbi, ed in tal proposito le indiscrezioni trapelate nelle ultime settimane avrebbero dovuto fornire un certo grado di sicurezza al quale mancava soltanto una conferma ufficiale che, in modo del tutto indiretto, o forse anche no conoscendo le strategie di marketing di Google per alzare la suspense e l’attenzione sul dispositivo, si è verificata nella giornata di ieri con la scoperta di un nuovo Nexus device targato Flounder, ovvero il Nexus 8, il cui sviluppo è stato affidato proprio ad HTC.

Analizzando infatti i codici del test condotto sul device da Google, alcune stringhe di dati sarebbero inequivocabili in tal senso, fornendo non soltanto la conferma sulla partnership davvero interessante con l’azienda taiwanese, che ricordiamo esser priva d’esperienza nel settore tablet oltre al noto HTC Flyer che però fa ben sperare, ma anche sulla versione Android che dovrebbe esordire sul Nexus 8, ovvero la tanto chiacchierata Android 4.4.3 che nelle settimane scorse pareva esser sul punto di rilascio a causa dell’equivoco condotto da Sprint sul proprio sito.

htc-flounder

La conferma di HTC nello sviluppo del Nexus 8 taglia quindi ufficialmente fuori ASUS, azienda con la quale il colosso di Mountain View ha dato vita alle prime due generazioni di Nexus 7 condite da successi e traguardi quasi insperati, probabile a questo punto che il dispositivo possa vantare uno stile completamente nuovo, nell’ottica del design, rispetto a quanto siamo abituati ad aspettarci dai tablet Nexus, punto che secondo le ultime voci sarebbe stato fondamentale per HTC al fine di accettare l’incarico di Google.

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana