Svelate nuove funzioni dei Project Glass, Larry Page li indossa al Google Zeitgeist

Vi ricordate che poco tempo fa vi avevamo parlato dei nuovi occhiali a realtà aumentata prodotti da Google, i Project Glasses? Larry Page, CEO dell’azienda, si é mostrato in pubblico indossando gli occhiali al Google Zeitgeist. Oltre a questo, ha rivelato anche alcune nuove informazioni.

Cominciando dall’arrivo di Page sul palcoscenico, il quale ha scattato una foto del pubblico all’istante ricorrendo ad un’apposita area touch posizionata nella parte destra della montatura degli occhiali. Dopo aver fatto la fotografia, l’ha condivisa immediatamente nel web grazie ad un’altra zona touch.

Egli ha anche annunciato come il nome con cui verranno commercializzati gli occhiali a realtà aumentata non sarà Project Glasses, ma più semplicemente Google Glass. Il motivo di questo nome, spiega Page, é per via della presenza di una sola lente, e non di due. Per questa ragione non si chiamaeranno più Glasses, ma Glass.

Il CEO di Google, inoltre, si reputa molto soddisfatto del funzionamento dei suoi nuovi occhiali, se pure debbano ancora essere sviluppati al meglio.

Nonostante ciò, il colosso di Mountain View sembra essersi dato una svegliata, e per fronteggiare alle accuse che potrebbero arrivare a breve, ha brevettato ufficialmente gli occhiali a realtà aumentata.

Se non siete ancora a conoscenza delle potenzialità dei Google Glass, vi riassumiamo brevemente quanto scoperto pochi giorni fa in un brevetto della società:

  • Possibilità di associare funzioni a delle gesture;
  • Presenza un obbiettivo ad infrarossi;
  • Supporto alle connettività wi-fi, 3G e 4G;
  • Presenza dell’accelerometro e del giroscopio;
  • Connettività GPS per la geolocalizzazione;
  • Magnetometro;
  • Tasto/touchpad a sfioramento per scattare le fotografie.

Come avete sicuramente notato, i Google Glass sono gli occhiali del futuro; Google, infatti, conta moltissimo su questo nuovo prodotto, ma non ha ancora rilasciato alcuna informazioni per quanto riguarda il loro arrivo sul mercato. Ipotizziamo, però, che potremo vederli entro la fine dell’anno o verso i primi mesi del 2013.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=Y0WH-CoFwn4′]

Via

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana