TomTom Go: app gratuita e sfida a Google Maps

Il mercato dei navigatori e, in senso più ampio, delle mappe potrebbe essere stravolto con la recente decisione di TomTom si modificare l’approccio della propria app su Android abbattendo i costi vincolati alle mappe, sia italiane che europee, riscrivendo la carte in tavola con una soluzione che si pone metà tra l’utilizzo flat gratuito e lo sblocco delle concessioni con gli acquisti in-app, tipiche delle applicazioni fremium, il tutto con la nuova TomTom Go.

La nuova app ufficiale vanta infatti un profilo di totale libertà di utilizzo entro un determinato limite di Km, ovvero 75 km ogni mese, con un bonus di partenza, pari a circa 250 Km, oltre i quali sarà possibile sbloccare degli abbonamenti variabili nel tempo per un chilometraggio illimitato, con soluzioni mensili, annuali e persino triennali, rispettivamente a  3.99€, 19,99€ e 44,99€. L’idea sviluppata con TomTom Go si propone di andare a competere nel settore mappe e navigatori con Google Maps, in particolare per l’utilizzo quotidiano di piccole tratte come quelle contraddistinte da obblighi lavorativi o impegni con amici, ambiti dove l’app del colosso di Mountain View la fa da padrona.

TomTom Go rappresenta quindi una novità nel panorama, in particolare italiano con una fedeltà al brand superiore al 69% delle quote di mercato che potrebbe essere ben vista anche dai vari rivali, valutando l’impatto del modello adottato rispetto ai download ed agli utilizzi registrati sul Google Play Store. Per testarla e valutare la novità vi rimandiamo alla scheda ufficiale: