Galaxy Nexus, Nexus S e Xoom inizia il roll-out di Android 4.0.4

Probabilmente alcuni di voi alla vista della diffusione di Android 4.0.4 per Nexus S avranno storto un pò il naso riscontrando la mancanza del porting anche per la versione precedente. Nessuna paura però, tramite pagina ufficiale di Android su Google+ arriva infatti la notizia della diffusione dello stesso sistema operativo anche per Nexus e Motorola Xoom Wi-Fi.

Come potete leggere voi stessi nel piccolo comunicato evidenziato nell’immagine in alto, esso è iniziato proprio questa mattina ed è possibile scaricarlo tramite OTA. Segnalazioni del suo arrivo in Italia non ce ne sono al momento ancora pervenute, di conseguenza non sappiamo dirvi con certezza se esso sarà disponibile ad ore o a distanza di qualche giorno. A prescindere comunque dal tempo che mancherà, siamo felici di rallegrare i nostri lettori comunicando la certezza del suo avvento già da noi anticipata pochi giorni fa, nella speranza che non venga ritirato come accaduto per la release 4.0.3.

Possibili bug e scongiuri a parte, tra le caratteristiche elencate dagli stessi progettisti di Mountain Views nella nuova Google Experience possiamo notare:

  • Una maggiore stabilità del sistema operativo.
  • Miglioramenti nelle prestazioni della fotocamera.
  • Rotazione dello schermo più fluida.
  • Funzioni telefoniche migliorate.
  • Ed un “molto altro” che lascia ben sperare (magari anche in termini di durata della batteria).

In sostanza, un corposo aggiornamento che velocizzerà ed implementerà non poco le caratteristiche attuali del sistema, senza dimenticarci delle stesse novità che introdurrà l’ultimo sistema operativo made in Google. Attendendo maggiori informazioni in merito, vi invitiamo dunque a commentare lo spazio sottostante per avvisarci in caso l’abbiate ricevuto e segnalare le vostre prime impressioni.

  • Pingback: Samsung Galaxy S: il rilascio del Value Pack parte dalla Korea()

  • Arrivato ieri su Nexus S. Per ora tutto bene, veloce con qualche piccolo lag in uscita dalle apps. Navigazione più fluida. La batteria sembrerebbe durare di più, ma è presto per giudicare. Solo il sensore luminosità non fa più il suo dovere. Byez

  • UPDATE
    Il Nexus S oggi ha un appuntamento con l’assistenza Vodafone.
    Touchscreen impazzito.
    RIP, lo ricorderò con grande affetto quando me lo sostituiranno con un Galaxy S targato Nazareth.