Miglior antivirus Android

I migliori antivirus gratuiti Android per smartphone da scaricare

Chiunque possieda uno smartphone android sa che deve proteggersi dalle minacce del web come ad esempio virus o malware. Come è possibile ottenere tale protezione? Presto detto: grazie ai migliori antivirus gratuiti Android per smartphone. Ma non perdiamoci in chiacchiere e andiamo subito a scoprire insieme quali sono!

Le 5 migliori app antivirus free per Android del 2018

    1. Avast Antivirus
    2. Avira Antivirus
    3. Norton Antivirus Mobile
    4. Kaspersky Internet Security Mobile (Consigliato da noi)
    5. AVG Antivirus Free
  1. Approfondimenti:
    1. Cosa sono i malware
    2. Serve davvero un antivirus Android?
    3. La differenza tra Google ed i vari produttori
    4. Quali i brand capaci di tutelare gli utenti?
    5. Cosa ci riserva il futuro?

Di tali software verranno analizzati caratteristiche e funzionalità. In questo modo, chiunque potrà decidere quale antivirus si adatta alle proprie esigenze personali.

1. Avast Antivirus

Scarica Avast Antivirus

Avast Antivirus è una delle prime scelte che occorre prendere in considerazione per il proprio smartphone. Difatti, questo software gratuito viene utilizzato da molti anche per il proprio computer. Con Avast sarà possibile proteggere il proprio dispositivo mobile da minacce ed attacchi provenienti da file malevoli.

miglior antivirus android

Una volta scaricato Avast Antivirus, si otterrà un’applicazione completa che permette di monitorare qualsiasi dato presente all’interno del proprio smartphone. Secondo statistiche, Avast Antivirus riesce a percepire ed eliminare circa il 99,9% dei virus che potrebbero colpire il sistema operativo Android. Inoltre, l’applicazione è abbastanza snella per così dire, non sarà un problema da gestire per la memoria del telefono.

2. Avira Antivirus

Scarica Avira Antivirus

Avira Antivirus è un antivirus gratis che è possibile scaricare su qualsiasi dispositivo mobile Android. Ciò che colpisce di tale applicazione è l’interfaccia, difatti, le sue schermate e le sue grafiche sono belle da vedere. Chiunque può utilizzare questa applicazione nel migliore dei modi, proteggendosi contro virus e malware che potrebbero infettare il proprio smartphone.

miglior antivirus android

Come se non bastasse, Avira Antivirus si dimostra un valido alleato anche nel caso si dovesse subire il furto dello smartphone. Difatti, impostando in modo opportuno il settaggio dell’antivirus gratuito, è possibile stabilire un comando a distanza online con il quale bloccare tutte le funzionalità del device Android. Se poi si desidera effettuare l’accesso all’applicazione, è possibile anche gestire la localizzazione del dispositivo, riuscendo ad analizzare sempre in qualsiasi momento la posizione del proprio telefono.

3. Norton Antivirus Mobile (senza pubblicità)

Scarica Norton Antivirus Mobile

Impossibile non annoverarlo nella lista dei migliori antivirus. Il Norton Mobile offre una gamma di opzioni molto vasta. In effetti, chiunque può decidere di ottimizzare al meglio la protezione del proprio dispositivo, rimanendo comunque protetto al cento per cento durante qualsiasi operazione.

miglior antivirus android

Questo particolare antivirus permette anche di identificare la sicurezza della propria rete WiFi, in modo da comprendere se esiste un reale pericolo non solo per il proprio smartphone, ma anche per tutti gli altri dispositivi connessi alla rete senza fili che si possiede in casa. Il punteggio AV-TEST (che confronta la sicurezza offerta dai vari antivirus android) assegnato al Norton, risulta essere uno dei più alti in assoluto. Una pecca? Norton Antivirus è gratuito solo per 30 giorni, dopodiché occorrerà pagare l’abbonamento annuo al costo di appena 16,99 euro.

4. Kaspersky Internet Security Mobile (Consigliato da noi)

Scarica Kaspersky Internet Security Mobile

Il Kaspersky è un altro antivirus scelto da milioni di utenti del mondo per proteggere il proprio computer. Grazie alla versione ridotta per smartphone android, è possibile scaricare Kaspersky anche sul telefono. Trovare l’antivirus è facile, dal momento che tale programma possiede un alto punteggio in recensioni sia su App Store che su Google Play Store.

miglior antivirus android

Rispetto ai comuni antivirus, Kaspersky Internet Security Mobile ha un morbido impatto sulla batteria del telefono e non intacca la memoria RAM di uno smartphone standard. Tra le varie funzionalità dell’antivirus Kaspersky Internet Security Mobile si trova anche la possibilità di bloccare le chiamate. Inoltre, con questa app si potrà ottenere protezione completa anche sulla webmail, rilevando i messaggi phishing vale a dire quei messaggi falsi che rubano i propri dati personali.

5. AVG Antivirus Free

Scarica AVG Antivirus Free

AVG Antivirus Free è un antivirus semplice da utilizzare e molto leggero. Il suo download non impiegherà molto tempo ed il suo peso non è eccessivo per qualsiasi comune smartphone Android. AVG offre alcune funzionalità interessanti. Tra queste è bene sottolineare quella relativa al blocco applicazioni. Se ad esempio un’applicazione non deve essere aperta da tutti per la propria privacy, allora la si bloccherà con un codice unico.

miglior antivirus android

Ancora, con AVG Antivirus Free si avrà a disposizione l’opzione relativa al back-up dei dati presenti sul proprio smartphone android. Ciò significa che tutti i dati saranno salvati in modo sicuro e sarà praticamente impossibile perderli. AVG Antivirus è perfetto anche per i genitori che vogliono impostare il controllo parentale sul telefono dei propri figli, in modo da tenerli al sicuro da siti non consigliati.

Ecco quindi quali sono i migliori antivirus che è possibile trovare in circolazione! Per noi comunque, il migliore è Kaspersky Internet Security Mobile, un vero baluardo per il proprio telefono, facile da utilizzare ed efficace contro le minacce esterne.

Cosa sono i Malware?

A questo punto occorre comprendere al meglio cosa sono i cosiddetti Malware. Per comprenderlo in breve, bisogna paragonare il malware come un bruco che infetta una mela dall’interno. A poco a poco, il bruco riesce a risucchiare l’intero frutto ed alla fine della mela rimarrà poco o niente. Questo e ciò che compie un Malware: infetta il telefono, ruba dati personali e rende il proprio smartphone inutilizzabile.

Malware Android
È sempre bene fare attenzione a cosa si scarica sul proprio smartphone!

Serve davvero un antivirus Android per smartphone e tablet, è necessario?

Proviamo a rispondere alla domanda “Sono utili gli antivirus per smartphone? Un antivirus android è essenziale se si vuole essere sicuri al 100% con il proprio dispositivo. Scaricare un antivirus è essenziale se poi si possiedono sul telefono applicazioni finanziarie o conti online. A nessuno piace essere derubati e frodati ed onde evitare di imbattersi in tali situazioni, è sempre consigliato scaricare un antivirus per il telefono.

Visto che moltissima gente cerca sul web informazioni sull’utilità degli Antivirus su Android, abbiamo deciso di scrivere le seguenti righe in cui proviamo a dare una risposta definitiva a tale “dubbio amletico” che da anni tartassa l’utenza del robottino verde; andiamo quindi a scoprire insieme se questi software possono portare benefici oppure no!

Vale la pena installare un Antivirus su Android?

Sull’argomento esistono 2 scuole di pensiero: la prima sostiene che, derivando il nostro sistema operativo da Linux, è impossibile che i virus possano infettare un dispositivo senza l’autorizzazione da parte dell’individuo che lo sta utilizzando; infatti siamo noi che, scaricando roba sospetta o proveniente da fonti non attendibili, rischiamo di dare libero accesso a coloro che potrebbero danneggiare il sistema.

Va da sé che la semplice navigazione su Internet, lo scambio di SMS o messaggi su WhatsApp (possibilmente con la persona che vi piace), la lettura delle email e tutte quelle operazioni “normali” che ogni giorno compiamo con il terminale, non potranno mai spalancare le porte agli agenti pericolosi.

Antivirus su Android
Boom, sei stato infettato!

Al contrario, la seconda corrente afferma che gli Anti-Malware sono necessari; la sua opinione deriva da alcune ricerche che allarmano l’aumento degli spyware e roba simile, tuttavia ciò che forse non sa è che spesso le stesse indagini vengono diffuse dalle aziende produttrici dei medesimi programmi per la sicurezza, le quali ovviamente hanno interesse a promuovere l’uso di quest’ultimi.

Secondo noi, invece, la verità sta nel mezzo e dunque riteniamo che la loro validità dipenda da come si adoperi il device: se effettuiamo il download dai market ufficiali tipo il Play Store (laddove qualsiasi cosa è controllata a monte da Google Bouncer) possiamo stare tranquilli, viceversa se ci procuriamo i file APK e quant’altro dai siti non affidabili, allora può farci comodo un buon Antivirus su Android.

La differenza tra Google ed i vari produttori in termini di garanzie

Benchè se ne voglia, il successo di Android nel mercato e nella diffusione dei sistemi operativi pesa come un macigno sulla problematica relativa la qualità offerta in termini di sicurezza spalancando la via ad un possibile blackout globale che, pur sembrando lontano, non è tanto inverosimile dal reale.

I dati diffusi da dal security Blog di G-Data hanno infatti posto l’attenzione sui numeri di crescita dei malware Android che, dal 2012, hanno visto un’incremento sostanziale prevedendo ben 3.5 milioni di possibili casi in arrivo nel 2017.

Falle sicurezza in Android: quali sono i punti sui quali prestare attenzione?

I motivi di tale crescita e facilità di breccia nel sistema operativo non sono prettamente in seno al codice dell’OS quanto più alla difficoltà di aggiornamento smartphone, i dati sulla frammentazione Android forniti da Google sono infatti eloquenti.

Android-Version Distribution
2.3. – 2.3.7 (“Gingerbread”) 0,9%
4.0.3 – 4.0.4 (“Ice Cream Sandwich”) 0,9%
4.1.x – 4.3 (“Jelly Bean”) 10,1%
4.4 (“KitKat”) 20,0%
5.0 – 5.1 (“Lollipop”) 32,0%
6.0 (“Marshmallow”) 31,2%
7.0 – 7.1 (“Nougat”) 4,9%

 

Si tratta di problematiche strettamente connesse anche alla volontà dei produttori d’investire (economicamente ed umanamente) sulle patch di sicurezza, generando così delle differenze a seconda del prodotto.

Sicurezza e malware per scegliere il dispositivo: quali i brand capaci di tutelare gli utenti?

Google rappresenta senza ombra di dubbio il main brand in quest’ottica, tra i tanti ottimi aspetti consolidati ed apprezzabili dei Pixel non mancano i frequenti aggiornamenti Android necessari per contrastare i malware, evolutisi nel tempo.

Sebbene sia meno apprezzata dai più, anche BlackBerry continua a fornire una certa qualità in quest’ottica pur non offrendo le medesime caratteristiche di dispositivi più in voga come i flagship realizzati da Samsung ed LG che non si elevano in positivo per la tematica sicurezza Android.

Qualcosa che, invece, pare rientrare nelle corde anche dei primari produttori asiatici operanti sul mercato europeo (ed anche asiatico interno, come Xiaomi) avendo trovato il modo di poter garantire a quasi l’intera flotta smartphone aggiornamenti costanti scrivendo una sola patch adattabile a tutti i propri prodotti, con grande risparmio sia economico che di risorse umane.

Cosa riserva quindi il futuro?

Come avvenuto per il mercato computer, e relativamente con Windows, Android sarà sempre più al centro degli attacchi di qualsivoglia natura, con malware in costante evoluzione, richiedendo una doppia attenzione da parte di utenti e produttori.

Ciò che viene chiaramente suggerito a ciascuno di noi riguarda l’attenzione nel salvare le password, evitare d’installare app di terze parti provenienti da siti e fonti non affidabili, effettuare magari scansioni costanti con un buon antivirus sul proprio smartphone.

Diverso è invece l’impegno richiesto ai produttori che, anziché realizzare impegnative, costose e dispersive, varianti del medesimo dispositivo dovrebbero concentrarsi sul garantire una costanza nelle patch sicurezza rendendole non un optional bensì una delle funzionalità da promuovere e garantire al pari di fotocamera, processore e features software promosse in campo pubblicitario.

Considerazioni finali

In ultima analisi quindi, un antivirus Android è essenziale a seconda dell’uso che fate del vostro smartphone. Tenere alla larga virus e malware garantirà maggiore longevità al proprio dispositivo e sarà possibile dormire sonni tranquilli sempre!