Microrouter GL-USB150

Microuter GL-USB150: come creare un server OpenVPN a portata di smartphone

Esistono un sacco di microrouter a basso costo con a bordo OpenWrt, uno tra tanti il famoso quanto datato TP-Link WR703N. A portare una ventata d’aria fresca nel mercato ci pensa GL.inet, che ha anche creato diversi piccoli router ampiamente supportati da OpenWrt, incluso il microuter GL-USB150 che somiglia a un’unità flash USB, ma è in realtà un router Atheros AR9331 che può essere alimentato da qualsiasi porta USB. Grazie ad esso è possibile creare un server OpenVPN “portatile” da utilizzare in accoppiata al proprio smartphone Android, ma andiamo a vedere in dettaglio.

Specifiche techiche del Microuter GL-USB150

CPUProcessore MIPS Qualcomm QCA9331 (Atheros AR9331) @ 400MHz
RAMDDRII da 64 MB
StorageFlash NOR da 16 MB
ConnettivitàWiFi 2.4 GHz 802.11b/g/n fino a 150 Mbps
Alimentazione5 V/1 A tramite porta USB
Consumo energetico: <1 W
Dimensioni: 82 x 24 x 11mm
Peso10 grammi

Non è presente alcuna porta Ethernet, nessuna porta USB aggiuntiva per aggiungere la connettività 3G/4G e al microrouter è possibile accedere in modalità wireless quando è collegato a una power bank o tramite Ethernet mediante USB quando è collegato a un computer. Il microrouter GL-USB150 è principalmente venduto come client/server OpenVPN basato su OpenWrt, ma un altro caso d’uso è per fini di penetration testing, al quale bene si presta il device.

Microrouter GL-USB150
Cosa si nasconde sotto la scocca in plastica

Collegando il GL-USB150 a un computer, viene mostrato al sistema operativo come un adattatore Ethernet USB e tutto il traffico proveniente dal computer verrà quindi instradato attraverso il dispositivo a qualunque collegamento a Internet sia stato configurato per l’uso.

A seconda dei punti di vista, ciò potrebbe essere estremamente utile quanto pericoloso. Poiché qualcosa che potrebbe essere spacciato come una normale chiavetta USB può diventare un “intercettatore” attraverso il quale tutto il traffico di rete viene instradato. D’altro canto, possiamo però configurare il GL-USB150 come endpoint sicuro per incanalare rapidamente e facilmente tutto il traffico del computer attraverso una VPN o Tor senza alcuna configurazione aggiuntiva.

Creare un server OpenVPN con il Microuter GL-USB150

Una volta alimentato il device per la prima volta, se vogliamo accedere ad esso mediante Wi-Fi sarà necessario connetterci alla rete GL-USB150-50a con la password “goodlife” (senza apici). A questo punto basterà aprire un browser e recarsi all’indirizzo http://192.168.8.1/ e ci ritroveremo davanti la configurazione iniziale che prevede la scelta della lingua e l’impostazione della password. Dopo la configurazione iniziale, si accederà al Pannello di amministrazione Web, dal quale è possibile controllare lo stato e gestire le impostazioni del router.

Il microuter può essere utilizzato come ripetitore Wi-Fi collegandosi a un’altra rete wireless esistente. Funziona in modalità WISP (Wireless Internet Service Provider) per impostazione predefinita, il che significa che il router creerà la propria sottorete e fungerà da firewall per proteggerti dalla rete pubblica.

internet

  • Fai clic su INTERNET per creare una connessione Internet;
  • Nella sezione Ripetitore, fai clic su Scansione per cercare le reti wireless disponibili nelle vicinanze.
  • Scegli un SSID dall’elenco a tendina e inserisci la password.

Dopo aver seguito i precedenti step, per creare ed avviare il server OpenVPN basta recarsi al sottomenù OpenVPN Server, sotto VPN, e cliccare su “Generate a configuration file“. È presente una configurazione preimpostata, ma è possibile modificarla a piacimento e salvare.

server

  • Clicca su “Export Config” per scaricare il file di configurazione di OpenVPN, che ti servirà per configurare il client OpenVPN sullo smartphone;
  • Avvia il server OpenVPN cliccando su “Start”, altrimenti non riuscirai a connetterti utilizzando il file di configurazione precedentemente scaricato.

Dove acquistarlo – Amazon.it

Il dispositivo è venduto su Amazon.it al prezzo di 25,90 euro, una cifra contenuta in relazione alle prestazioni offerte dal microrouter, considerato che può vantare il pieno supporto a OpenWrt, che non è sicuramente una cosa da poco. A ciò si vanno ad aggiungere gli svariati campi di applicazione che spaziano da un semplice ripetitore, ad una chiavetta Wi-Fi, fino ad arrivare a cose come penetration testing e molto altro.

Microrouter GL-USB150