Motorola RAZR

Motorola RAZR flessibile: un nuovo brevetto svela un ritorno alle origini

Tutti ricorderanno sicuramente i flip phone, fra cui su tutti svettava il Motorola RAZR V3, particolare successo per l’azienda dalla M alata. Un brevetto emerso da poco, suggerisce la volontà di resuscitare tale nome, attraverso un dispositivo pieghevole che è inevitabilmente destinato ad attirare l’attenzione e la nostalgia.

Motorola RAZR: il design flessibile è un’occasione per riportare in vita l’iconico design

Nonostante i maggiori produttori di dispositivi iniziano ad adottare un design pieghevole per i loro dispositivi, primi fra tutti Huawei e Samsung, non è ancora chiaro se tale soluzione diventerà la norma nel settore degli smartphone, sopratutto perché un dispositivo flessibile, almeno allo stato attuale, per certi versi presenta degli svantaggi rispetto ad un normale smartphone non pieghevole.

Dopo la notizia trapelata, riguardo il prezzo da capogiro da ben 1500$ (1320€) che il nuovo Motorola RAZR flessibile potrebbe avere, gli addetti ai lavori e gli appassionati si erano conseguentemente incuriositi riguardo il possibile aspetto del dispositivo. Considerando il celebre design passato che ha caratterizzato il nome, facile è pensare a possibili ed intriganti ritorni alle origini.

Motorola RAZR Motorola RAZR

Dei documenti di un brevetto da poco emerso, che mostrano il potenziale progetto dello smartphone flessibile Motorola RAZR, sembrano proprio soddisfare questi intrighi. L’adozione di un design flessibile, non poteva che riportare in vita un aspetto che per molto tempo ha caratterizzato lo storico dispositivo della casa.

Motorola RAZR Motorola RAZR

Il nuovo Motorola RAZR non si fa nemmeno mancare il secondo display, ovviamente presente nella parte alta del posteriore del dispositivo, appena sopra la cerniera pieghevole, il quale tornerebbe a svolgere la sua funzione di segnalare notifiche per le chiamate, o mostrare anteprime riguardo messaggi in arrivo, senza la necessità di aprire il telefono.

Motorola RAZR Motorola RAZR

La parte circolare presente nella metà inferiore, sembra essere invece il classico lettore per le impronte digitali. Il display pieghevole, è anche dotato di tacca che ospita la capsula auricolare, mentre in tutto il resto delle caratteristiche estetiche, il nuovo Motorola RAZR riporta in vita l’iconico aspetto di RAZR V3.

Non resta che aspettare, per avere ulteriori e concrete notizie riguardo le caratteristiche hardware e la disponibilità! Nel frattempo fateci sapere nei commenti di cosa ne pensate del ritorno di Motorola RAZR, se vi manca e se magari siete stati possessori di questo storico dispositivo!