Huawei P Smart 2019

Huawei P Smart 2019 con Android Pie compare su Geekbench

Dopo aver lanciato numerosi smartphone per riempire la fascia media ed alta, ultimo fra tutti il Huawei Mate 20, dotato di funzionalità avanzate ed alte prestazioni che lo rendono uno dei più potenti top di gamma attualmente disponibili, pare che la casa cinese sia in procinto di preparare ulteriori rilasci per l’anno prossimo. Un nuovo dispositivo spottato su Geekbench infatti, suggerisce quello che potrebbe essere il nuovo Huawei P Smart 2019.

Huawei P Smart 2019 con Android 9.0 Pie trapela su Geekbench

Il dispositivo, che riporta il numero modello POT-LX1, di cui i suggerimenti dicono che si tratti di essere il Huawei P Smart 2019, è comparso nella piattaforma di benchmarking Geekbench. Non è la prima volta che lo smartphone appare nel web, poiché soltanto un mese fa un archivio di certificazioni appartenente ad FCC, conteneva la lista delle specifiche principali di cui il telefono sarà dotato.

Quest’ultima, aveva svelato che il presunto Huawei P Smart 2019, ha una dotazione composta da un display con notch a forma di goccia nella parte superiore, di cui però non si conosce ancora la dimensione e processore proprietario Kirin 710 accompagnato da 3GB di RAM e 32 o 654GB per la memoria di archiviazione interna.

Il comparto fotografico includerà una fotocamera anteriore da 24 megapixel ed una coppia di obiettivi posteriori da 13+2 megapixel.

Huawei P Smart 2019

L’elenco pubblicato su Geekbench, indica per il Huawei P Smart 2019 un punteggio totale di 5,353 punti, ottenuti eseguendo un test di benchmark multi-core, mentre nelle prove single-core il dispositivo ha totalizzato 1,517 punti. La piattaforma di Geekbench svela anche la presenza dell’ultima versione del robottino verde, quindi Android 9.0 Pie, accompagnata probabilmente dall’ultima versione dell’interfaccia personalizzata EMUI.

Uno smartphone di fascia media, che sembra promettere bene dalle specifiche, non resta che attenderne l’uscita per verificare se potrà effettivamente trattarsi di un possibile best buy.