Xiaomi Mi 8 Explorer Edition

Xiaomi Mi 8 Explorer Edition e la back cover trasparente “non trasparente”

Il nuovo Xiaomi Mi 8 Explorer Edition, è stato annunciato ieri, mettendo in mostra una backcover dall’aspetto trasparente, caratterizzata da materiale in vetro. Ovviamente questo tipo di tendenza non rappresenta ormai una novità, anche se quanto fatto vedere alla presentazione è qualcosa di molto originale.

Xiaomi Mi 8 Explorer Edition: la backcover trasparente non mostra il vero aspetto dell’hardware del dispositivo

Se date un attento sguardo alla backcover trasparente del nuovo Xiaomi Mi 8 Explorer Edition, noterete la motherboard mostrata sotto alla scocca, avere un aspetto molto pulito, definito e bello.

Bene, il motivo è che in realtà la motherboard mostrata è falsa! La scheda non è rappresentata sotto forma di decalcomania o disegno stampato, ma probabilmente è un pezzo di plastica posto sotto la cover trasparente, realizzato accuratamente nei dettagli. L’hardware reale infatti, che sta sotto la scocca, ha ben altro aspetto.

Xiaomi Mi 8 Explorer Edition

La componentistica interna non possiede quell’aspetto così accurato, ma è ben più “grezza”, poiché contiene pezzi come le schermature per le radiofrequenze, i composti termici per smaltire il calore ed altri componenti sicuramente meno “fotogenici”. I nerd quindi potrebbero sicuramente rimanere un po delusi, dalla decisione estetica dell’azienda per il suo Xiaomi Mi 8 Explorer Edition.

C’è da dire però che la mossa, rappresenta sicuramente un’originale trovata commerciale, per pubblicizzare l’hardware che il dispositivo possiede sotto al cofano, mettendo bene in risalto il SoC prodotto da Qualcomm, in questo caso uno Snapdragon 845, caratterizzato da un’ottima potenza ed efficienza di calcolo.

Xiaomi Mi 8 Explorer Edition ottiene anche un tocco in più di “eleganza tecnologica” grazie a questa scelta di stile. Il telefono è caratterizzato da linee stondate e display con le ormai modaiole tacche, vantando anche una buona sottigliezza di scocca, che probabilmente contribuisce all’ergonomia durante l’uso. Il dispositivo inoltre è dotato del 3D Face Unlock, che permette lo sblocco del telefono tramite scansione in tre dimensioni, del volto dell’utente.