Xiaomi Mi MIX 2S Android P Beta Program

Xiaomi Mi MIX 2S: l’azienda partecipa al programma Android P Beta

In seguito alla presentazione del nuovo Android P, Xiaomi ha annunciato che il suo ultimo top di gamma Xiaomi Mi MIX 2S è entrato a far parte del programma Android P Developer Preview. Da qualche ora, infatti, è possibile effettuare il download della preview del nuovo sistema operativo targato Google creata appositamente per eseguire test tramite il nuovo flagship.

Ciò è possibile grazie a Project Treble che ha permesso di separare la partizione della ROM dedicata ad Android dalle modifiche effettuate dall’OEM, riducendo così i tempi di roll-out degli aggiornamenti via OTA.

Xiaomi Mi MIX 2S Android P Beta ProgramXiaomi Mi MIX 2S è fra i low-cost ad accedere in anteprima ad Android P Developer Preview

L’anteprima di Android 9.0 per gli sviluppatori non presenta alcuna traccia della MIUI di Xiaomi poiché è pensata per testare e sviluppare app completamente funzionali con Android P. È possibile persino simulare il notch se un developer vuole testare l’aspetto della sua applicazione con questa caratteristica che ultimamente sta spopolando sui dispositivi.

Nella nota ufficiale rilasciata dalla società cinese si legge che Xiaomi ha annunciato la sua partecipazione ufficiale al programma Android P Developer Preview. Questo permette agli sviluppatori e ai possessori dell’ultimo flagship la possibilità di provare l’ultima versione del robottino verde sullo Xiaomi Mi MIX 2S, consentendo loro di provare le funzionalità e testare le applicazioni sviluppate.

Se, quindi, possedete uno Xiaomi Mi MIX 2S (qualunque variante), è possibile recarvi a questo link e scaricare la developer preview. La ROM pesa circa 1.4 GB e deve essere flashata tramite fastboot.

Xiaomi Mi MIX 2S Android P Beta ProgramLa ROM non è esente da problemi che possono influire nell’utilizzo quotidiano del device

Tuttavia, vi consigliamo di non utilizzare questo firmware su un Mi MIX 2S che usate quotidianamente poiché la stessa società cinese menziona la presenza di diversi problemi che saranno risolti con le prossime release. Inoltre, sconsigliamo di effettuare il flash della ROM se non sapete operare.

Il colosso asiatico ha gentilmente riportato le problematiche presenti nella prima build di Android P Developer Preview dedicata al suo ultimo top di gamma. Ecco la lista nel dettaglio:

  • Google Play Music si arresta in modo anomalo durante il tentativo di accedere alla libreria musicale
  • L’editor video non funziona
  • Problemi con l’interfaccia utente in modalità landscape
  • Lo smartphone si blocca quando si tenta di accedere a Voicemail
  • La ricerca vocale crasha nell’app Impostazioni
  • Impossibilità di modificare i video
  • La connessione ad Internet non viene mostrata nella barra di stato

Prima di procedere con l’installazione della ROM, vi consigliamo di effettuare il backup dei dati più importanti poiché questi saranno cancellati.

Xiaomi Mi MIX 2S Android P Beta ProgramIn attesa dell’arrivo di Xiaomi in Italia…

Abbiamo visto negli ultimi anni come Xiaomi ha dato sempre la possibilità sia agli sviluppatori che agli utenti normali di partecipare ai beta test delle ultime build della MIUI e addirittura a proporre la sua interfaccia utente per altri smartphone non suoi. In questo caso, lo Xiaomi Mi MIX 2S è un vero e proprio top di gamma e tra i dispositivi low-cost idonei per l’anteprima degli sviluppatori di Android P.

A questo punto, non ci resta che scoprire se tale possibilità sarà estesa anche ad altri terminali del colosso cinese in attesa dell’apertura ufficiale in Italia del primo Mi Store che avverrà il 24 maggio.

Xiaomi Mi MIX 2S Android P Beta Program