Backup WhatsApp

Backup WhatsApp: ecco come recuperare le conversazioni

Il backup WhatsApp è un elemento fondamentale per conservare le chat dopo la formattazione del proprio smartphone o l’acquisto di uno nuovo; per fortuna l’applicazione offre 2 funzioni native che permettono di farlo sempre in modo da poter ripristinare i messaggi quando e ovunque si desideri. Andiamo dunque a scoprire insieme come recuperare conversazioni WhatsApp!

Eseguire il backup WhatsApp su Android

Backup locale

Il primo sistema è più “manuale” e consiste nel creare un backup che si andrà a salvare direttamente nel vostro terminale; il procedimento è:

  • Avviate WhatsApp
  • Cliccate sui 3 puntini in alto a destra e poi su “Impostazioni”
  • Pigiate su “Chat” e successivamente su “Backup delle chat”
  • Premete sul riquadro verde che riporta la scritta “Esegui Backup”
Backup WhatsApp
Pochi semplici step per fare il backup WhatsApp

Con l’aiuto di un file manager potete controllare se l’operazione è andata a buon fine; in tal caso, i passaggi sono:

  • Recatevi nella memoria interna del vostro dispositivo
  • Individuate ed aprite la cartella “WhatsApp”
  • Aprite la cartella “Databases”
  • Accertatevi che ci siano dei file il cui nome inizia per “msgstore”
Backup WhatsApp
Andate ad assicurarvi personalmente che sia stato effettuato il backup delle conversazioni

Se sono presenti è tutto ok, altrimenti vi tocca ripetere gli step. Infine, per recuperare chat WhatsApp:

  • Trasferite la cartella “WhatsApp” laddove preferite (tipo sul PC o su una penna USB)
  • Resettate il cellulare/prendete quello nuovo
  • Prima di far partire WhatsApp appena installato, spostate la sopraccitata cartella nello storage interno del vostro device
  • Avviate l’App di messaggistica ed eseguite la verifica del numero (lo smartphone in uso deve essere associato allo stesso numero di telefono di quello da cui proviene il backup)
  • Cliccate sul pulsante “Ripristina” nel momento in cui vi viene chiesto se volete ripristinare le chat
Backup WhatsApp
Ripristinare il backup WhatsApp è davvero facile!

Backup su Google Drive

Il secondo metodo è invece più rapido ed automatico visto che sfrutta Google Drive; la procedura è:

  • Avviate WhatsApp
  • Cliccate sui 3 puntini in alto a destra e poi su “Impostazioni”
  • Pigiate su “Chat” e successivamente su “Backup delle chat”
  • Premete “Backup su Google Drive” e scegliete, dal menù a tendina, la frequenza di salvataggio
  • Selezionate un account Gmail, dopodiché garantite i permessi
  • Scegliete se consentire il backup soltanto tramite Wi-Fi o anche attraverso connessione dati
  • Spuntate la casella di “Includi video” per coinvolgere i video nel backup
Backup WhatsApp
Meno male che c’è Google Drive per fare il backup delle chat

Una volta terminato il tutto, ripristinate così le conversazioni WhatsApp:

  • Resettate il cellulare/prendete quello nuovo
  • Avviate l’App di messaggistica ed eseguite la verifica del numero (lo smartphone in uso deve essere associato allo stesso numero di telefono di quello da cui proviene il backup)
  • Cliccate sul pulsante “Ripristina” quando vi viene chiesto se volete ripristinare le chat da Google Drive
SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana