Come trovare e rimuovere i malware su Android [Guida]

Il Google Play Store è ricco di malware ed adware celati tra codici, servizi ed app di vario genere; scopriamo come poterci difendere tutelando la nostra sicurezza.

Il panorama degli applicativi per Android è ricco di soluzioni sviluppate attraverso l’ampia libertà garantita dal codice open-source il quale, come contrappeso, offre il possibile svantaggio d’installare servizi celanti malware o codici pericolosi in tema di sicurezza e prestazioni.

Vista la sempre attualità dell’argomento, soprattutto a causa della ricchezza di questi programmi insiti nel Google Play Store e persino dei servizi correlati come Play Books – approfondisci il caso nell’articolo specifico – la migliore soluzione per porre in sicurezza i propri dispositivi è ricorrere ad app o servizi terzi pensati per trovare e rimuovere i malware in modo semplice, definitivo e sicuro come con Malwarebytes Anti-Malware.

Malwarebytes Anti-Malware, lo scudo a difesa del vostro robottino verde:

Non tutti gli strumenti per la sicurezza Android offrono realmente le funzionalità promesse, in molti casi eseguendo scansioni poco attente oppure insinuandosi troppo nel dispositivo per ottenere dei risultati. Malwarebytes Anti-Malware non richiede la presenza di permessi di root o modifiche di sistema ed esegue accurate scansioni offrendo uno scudo perenne contro malware, adware e qualsiasi codice fraudolento sia celato nel vostro dispositivo segnalandovi ogni minaccia e tutte le soluzioni per poterla arginare.

Guida Malwarebytes Anti-Malware:

Sin dal primo avvio sarà possibile scoprire eventuali malware su Android, l’app vi verrà richiederà l’attivazione o meno del sistema di scansione automatizzata pensato per lavorare in background – i consumi ad una prima analisi sembrano molto contenuti – effettuando scansioni periodiche. Per eseguire la prima scansione, il cui tempo varierà in base al numero di app o file contenuti sul dispositivo, dovrete cliccare sul tasto “Scansiona” presente al centro della schermata principale:

Durante la scansione potrete sia seguire l’andamento tramite la barra completa d’indicatore e dati – ve lo sconsigliamo visti i tempi non celeri – che passare a qualsiasi altra attività facendo lavorare l’app in background monitorandola dal pannello della notifiche. Un aspetto molto gradito di Malwarebytes Anti-Malware riguarda le opzioni fornite una volta individuati dei malware con varie opzioni, inclusa l’eliminazione diretta di file e/o app:

Completata la scansione ed eliminate le minacce per Android potrete anche ottimizzare la sicurezza con le opzioni integrate nella sezione “Privacy Manager”. In quest’area è presente un’Audit sulla sicurezza che suggerisce e verifica l’esecuzione di alcune azioni utili a ridurre i rischi come l’installazione di app solo dal Google Play Store, ed una scansione supplementare per mappare le app installate e dividerle in base ai permessi di sistema richiesti.

Conclusioni:

Il futuro delineato da Google prevede sicuramente dei cambiamenti per regolare la sicurezza, utilizzare uno strumento di tutela come questo è utile sia per utenti abituati a download di files ed app dai canali ufficiali che soprattutto per chi invece sfrutta store alternativi o pacchetti “.apk” con origini sconosciute – approfondisci come installarli con la guida – dalla provenienza non sembra chiara.

Malwarebytes Anti-Malware è disponibile gratuitamente all’interno del Google Play Store:

applink-googleplaystore

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana