Samsung Galaxy S5: risultati deludenti, vendite peggiori del Galaxy S4

I recenti dati di vendita del Samsung Galaxy S5, diffusi negli ultimi giorni, avrebbero fornito un falso quadro sulla reale situazione all’interno dell’azienda coreana per la quale i circa 10 milioni di esemplari venduti in appena 25 giorni rappresenterebbero soltanto un falso risultato capace di celare, almeno agli occhi dell’opinione pubblica, un trend in forte calo peggiore persino di quello registrato col predecessore Galaxy S4, sui cui risultati si è detto molto nei mesi scorsi con gli investitori persino preoccupati.

Nonostante l’ottimo dato, infatti, il Samsung Galaxy S5 sembra perdere il confronto col suo predecessore, il quale ha raggiunto la medesima quota dopo circa 27 giorni dal suo lancio, circa 2 giorni in più, e ciò sarebbe dovuto al confronto non solo delle vendite assolute ma anche dei parametri di crescita del mercato smartphone, con netti incrementi dallo scorso anno ad oggi, oltre che delle strategie di marketing che vedono l’attuale top di gamma presente, al lancio, in ben 125 paesi contro gli appena 60, neppure la metà, del Galaxy S4.

Tali fattori indicano chiaramente un rallentamento delle vendite per il Samsung Galaxy S5 che non solo non starebbe conseguendo i risultati sperati col proprio lancio, ma neppure eguagliando quelli del precedente modello accantonato in fretta e furia dal colosso coreano, convinto di fare meglio con un successore che sin dalla presentazione al Mobile World Congress non pare aver mai convinto a pieno. Il silenzio di Samsung di questi giorni, dopo che i dati sono stati diffusi, e le recenti dimissioni del Capo-Design e padre del Galaxy S5, potrebbero quindi non rappresentare dei singoli eventi sparsi, bensì segnali evidenti di un’insoddisfazione che potrebbe portare a grandi cambiamenti.

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana