Motorola Moto X, Open Mic: la nuova sfida di Motorola a Siri.

E’ risaputo da tempo come uno dei settori di mercato dove la sfida tecnologica si sta concentrando è quello degli assistenti vocali, una funzionalità sempre più implementata negli smartphone di ultimissima generazione e che trova in Siri, di proprietà di Apple, il principale rivale.

L’arrivo del prossimo Motorola Moto X potrebbe servire a all’azienda statunitense per introdurre una serie di nuovissime features, sviluppate ovviamente da Google, in modo del tutto esclusivo e tra queste a spiccare è sicuramente Open Mic: un microfono sempre attivo di background e sensibile ad alcuni comandi prefissati per operare anche dalla schermata di blocco o in modalità stand-by. L’idea di fondo si strutturalizza grazie ad un’integrazione completa con Google Now, al quale, una volta ricevuto, viene inviato il comando che, per essere eseguito, induce allo sblocco del device in modo automatico oppure richiedendo il superamento di livelli di sicurezza, qualora siano stati impostati, semplificando notevolmente l’esperienza utente.

In questo senso, Open Mic si classifica come una nuova proposta che completa il, già ottimo, servizio offerto da Google Now ed allo stesso tempo introduce qualcosa di nuovo  lanciando la sfida a Siri, il noto assistente vocale dell’azienda di Cupertino sino ad oggi unico rimpianto nei vertici di Mountain Views, considerando che nei suoi primi sviluppi Google era stato ad un passo dall’acquistarne la proprietà.

Via.

SOLO PER VERI NERD!
Rimani sempre aggiornato
Ricevi email su argomenti tecnologici di tuo interesse
Invalid email address
riceverai 1 mail alla settimana