troubleshooting WhatsApp

Problemi con WhatsApp? Niente paura: guida completa alla risoluzione degli errori

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea più diffusa al mondo. Il suo successo deriva dalla rapidità dell’interfaccia grafica, intuitiva e alla portata di tutti. Tuttavia, WhatsApp non è esente da problemi ed errori informatici comuni. Vediamo come risolverli.

Malfunzionamenti generici di WhatsApp

  • Problemi con la connessione internet?

Qualora WhatsApp presentasse anomalie di connessione, potrebbe essere assente il collegamento ad internet. Attivatelo dalle Impostazioni del dispositivo Android in uso.

  • Problemi con l’ultima versione installata di WhatsApp?

Per risolvere problemi relativi alla versione di WhatsApp in uso, non serve altro che effettuare l’aggiornamento passando dal Play Store così da installare l’ultima versione disponibile.

Troubleshooting WhatsApp

Malfunzionamenti dei server di WhatsApp

  • Problemi di connessione globale?

Il malfunzionamento dei server di WhatsApp è un problema comune. È possibile che si manifesti un blackout circoscritto, capace di colpire alcuni server in determinate aree del mondo, o un blackout a livello globale (shutdown). Nel primo caso, l’utente può allacciarsi ai VPN dei paesi non colpiti dallo shutdown. Nel secondo, invece, attendete il ripristino dell’app da parte degli sviluppatori.

Troubleshooting WhatsApp
Non è raro riscontrare malfunzionamenti dei server di WhatsApp!

Malfunzionamenti nella configurazione e nell’uso di WhatsApp

  • Problemi di connessione al servizio?

Il malfunzionamento dell’app potrebbe derivare da una configurazione errata o da una connessione scarsa. Riattivate sia il router che la ricezione del segnale dal dispositivo in uso. Se il problema sussiste, potrebbe essere attivato un Task Killer. Si tratta di un’app integrata in Android demandata allo svolgimento di una sola operazione: chiudere i processi aperti nella RAM del dispositivo. Se il Task Killer è attivo, potrebbe comportare la chiusura automatica del tentativo di connessione alla rete: disattivatelo da “Gestione attività” per eliminare tale eventualità.

Troubleshooting WhatsApp
Svuotare la cache di WhatsApp è un’operazione utile per cercare di risolvere i malfunzionamenti dell’app.

Se ciò non bastasse, eliminate l’app e reinstallatela. In alternativa, svuotate la cache di WhatsApp dalle Impostazioni: entrate nella cartella relativa alla memoria di sistema dell’app di Zuckerberg ed effettuate manualmente la pulizia. Da sottolineare anche come il ripristino della connessione sia fondamentale per ottimizzare le chiamate e le videochiamate.

  • Mancata ricezione del codice di attivazione?

Se dopo la configurazione WhatsApp non ricevi il codice via SMS dopo cinque minuti, vedrai comparire l’opzione per ricevere la chiamata. Scegli l’opzione Chiamami per richiedere una telefonata. Quando risponderai alla telefonata, una voce automatica dovrebbe fornirti il codice a 6 cifre. Se selezioni questa opzione e non ricevi la chiamata, assicurati di non avere alcun filtro alle chiamate, e verifica con il tuo gestore di telefonia mobile di poter ricevere telefonate.

  • Problemi di download dell’app?

Se il download dell’app dal Play Store dovesse risultare difficoltoso, potrebbe essere necessario cancellare i dati dello stesso. Play Store, infatti, immagazzina dati come una qualsiasi altra app. L’eliminazione delle informazioni in memoria (passando nuovamente dalle Impostazioni ed entrando nella scheda “App”) permette di tornare ad effettuare download in maniera pratica.

Troubleshooting WhatsApp

  • Problemi di installazione sul tablet?

WhatsApp funziona esclusivamente su un dispositivo dotato di SIM, ma è comunque possibile configurare l’app anche su tablet privi di tale scheda. Per far ciò si può sfruttare l’applicazione WhatsApp Web, funzionante con una buona connessione. Lo smartphone servirà per ricevere il codice di attivazione, il quale andrà inserito successivamente sul tablet.

  • Problemi di blocco da parte di altri utenti?

Se non riusciste ad inviare messaggi ad un utente, è possibile che questi vi abbia bloccato. Se notate la mancanza di foto profilo e di aggiornamento di stato dell’utente interessato, o se facendo un tentativo di invio di un messaggio comparisse una sola spunta invece delle due canoniche, non vi resta che rassegnarvi al blocco.

  • Problemi nell’individuare un contatto?

Se non riusciste a individuare un contatto su WhatsApp tra quelli presenti nella rubrica del telefono, inserite semplicemente il prefisso nazionale prima del numero salvato. Così facendo, l’app riconoscerà automaticamente il numero interessato tra i contatti salvati.

  • Problemi nella condivisione dei file?

Se aveste problemi nel condividere file è possibile che il singolo file superi le dimensioni consentite (100MB) o che questo sia in un formato differente da quelli disponibili su WhatsApp (.pdf, .doc, .docx, .rtf, .xls, .txt, .ppt, .csv). Non c’è modo di inviare file in un formato diverso da quelli segnalati.

Troubleshooting WhatsApp

  • Problemi nell’invio delle note vocali?

Se non riusciste ad inviare note vocali, il problema può derivare dal fatto che l’app non abbia accesso al microfono (modificate questo punto dalle Impostazioni, entrando nella scheda “App”). Ma è possibile anche che il microfono sia rotto, il che comporta una sostituzione necessaria.

Troubleshooting WhatsApp

  • Problemi con la riproduzione dei video?

La riproduzione dei video è resa possibile dagli aggiornamenti dell’applicazione e dall’utilizzo di un buon multiplayer. Se WhatsApp non permettesse la visione dei filmati anche dopo l’aggiornamento, cambiate multiplayer per la riproduzione.

  • Difficoltà nel salvare le conversazioni?

Se intendete cambiare numero e non volete perdere le conversazioni salvate nell’app, effettuate in maniera periodica il backup delle chat accedendo dalle impostazioni interne di WhatsApp. Le chat potranno essere salvate sull’account personale di Google Drive, così da permetterne l’accesso utilizzando un altro numero.

Troubleshooting WhatsApp

Conclusione

WhatsApp è un’app incredibilmente utile e funzionale, ma, come qualsiasi altra applicazione o software, può incappare in malfunzionamenti come quelli sopra elencati. Malfunzionamenti a cui, come abbiamo visto, è possibile trovare un rimedio valido e che permetta di tornare a messaggiare in tutta tranquillità.