Samsung Galaxy S10

Le prime 8 cose da fare sul vostro nuovo Samsung Galaxy S10

Nulla batte la felice ansia di aprire lo smartphone appena comprato! Ed ovviamente la cosa è ancora più eccitante qual’ora quest’ultimo si trattasse di un fiammante Samsung Galaxy S10. Prima però di poter subito divertirsi con le funzionalità che questo offre, è ovviamente necessario procedere ad impostare tutti i settaggi e familiarizzare con le caratteristiche dello smartphone, affinché sia possibile sfruttarlo al massimo. Ecco quindi le prime 8 cose da fare subito sul vostro nuovo telefono.

Samsung Galaxy S10: 8 cose da fare subito dopo averlo acquistato

Acquistate una pellicola per il display ed una custodia

Proteggere il dispositivo è sempre importante. Dopo esservi gustati il momento in cui avrete rimosso le pellicole dal vostro Samsung Galaxy S10, sarà necessario procurarsi il prima possibile uno screen protector per il display ed una custodia.

Samsung Galaxy S10Date un occhio alla nostra lista di migliori cover e custodie per il dispositivo, acquistabili su Amazon!

Settate l’ingrandimento della schermata e la dimensione di icone e caratteri

Samsung Galaxy S10, permette di regolare le dimensioni dei caratteri, delle icone e l’ingrandimento della schermata. È possibile regolare ognuno di questi parametri, per far si di ottenere il miglior rapporto di visualizzazione dell’interfaccia, sfruttando l’ampia dimensione del display.

Samsung Galaxy S10

Vi basterà recarvi nelle impostazioni ed entrando nella voce Display, regolare i parametri secondo le proprie esigenze. Per la dimensione delle icone, dovrete aprire la voce Schermata Home, da cui sarete in grado di impostare sia la griglia di quest’ultima che quella del launcher. Con la voce Dimensione carattere e stile, sarete in grado di intervenire per regolar la dimensione del testo.

Con Ingrandimento schermo infine, potrete ingrandire o diminuire le dimensioni dell’intera interfaccia. Regolate tutto in base alle vostre comodità e a quanti contenuti volete visualizzare sullo schermo.

Mettete a punto il nuovo lettore d’impronte in-display ultrasonico

A differenza della maggior parte degli smartphone, il nuovo Samsung Galaxy S10 utilizza un sensore d’impronte digitali in-display ad ultrasuoni, il quale richiede un pò di pratica per far si che ci prendiate la mano. Qual’ora decideste di utilizzarlo, vi consigliamo di effettuare una doppia registrazione delle vostre impronte, nella sezione Biometria e sicurezza, per migliorarne il riconoscimento.

Samsung Galaxy S10

Con questa tipologia di sensore, è importante registrare le proprie impronte, esattamente alla stessa maniera con cui le utilizzate per sbloccare lo smartphone. Durante la registrazione quindi, tenete lo smartphone come normalmente lo usereste per sbloccarlo, in modo da facilitare al sensore il lavoro di rilevamento.

Una volta terminata la procedura di registrazione, fate ben attenzione alla posizione richiesta per l’impronta del dito che avete registrato. L’area di riconoscimento infatti, non concede errori e dovrete essere precisi nel piazzare la vostra impronta per sbloccare il dispositivo.

Configurate i colori del display del vostro Samsung Galaxy S10

Regolate i colori del display del vostro Samsung Galaxy S10, secondo le vostre necessità di comodità, per una piacevole visualizzazione dei contenuti. L’impostazione predefinita è settata su Naturale, ma sono presenti opzioni che permettono di modificare ogni singolo parametro manualmente, che trovate sotto la voce Modalità schermo, nel menù Display delle impostazioni.

Samsung Galaxy S10

Potrete disporre di preset già esistenti. Qual’ora invece vorreste intervenire manualmente, vi basterà toccare la voce Impostazioni avanzate, per settare singolarmente i cursori RGB.

Impostate il filtro blu e la modalità notturna

Continuando a parlare di schermo, Samsung Galaxy S10 fornisce anche l’ormai onnipresente modalità notturna, che aiuta a ridurre l’affaticamento della vista nelle ore piccole, assieme al filtro blu.

Samsung Galaxy S10

Seguite questa semplice guida, per usufruire di queste utili funzionalità.

Scegliete fra le gestures di navigazione o la classica barra

Anche Samsung Galaxy S10 dispone nella sua One UI delle gestures di navigazione che eliminano completamente la classica barra posta sotto. Potrete scegliere tra i due sistemi di navigazione, recandovi nella voce Barra di navigazione, presente nel menù Display delle impostazioni del dispositivo.

Samsung Galaxy S10

Attivando le gestures, potrete gestire la navigazione con un singolo swipe. Potrete anche disattivare i suggerimenti delle gestures, dopo che avrete preso la mano con il nuovo sistema di navigazione, così da recuperare spazio sullo schermo. Indipendentemente dal fatto che voi utilizziate le gesture o la navigazione classica, potrete personalizzare la posizione relativa al tasto back e multitasking secondo le vostre comodità.

Impostate la fotocamera

L’app per la fotocamera del Samsung Galaxy S10, è piena di funzionalità ed opzioni per la personalizzazione. Prendetevi tempo per familiarizzare con l’app, per poter poi sfruttarla al massimo nei momenti necessari. Aprite l’app della fotocamera e toccate l’icona a forma d’ingranaggio per accedere alle impostazioni e settare le opzioni chiave, come:

  • La risoluzione video della fotocamera posteriore, impostata di default a 1080p. Qual’ora disponiate di una SD molto capiente e desiderate filmare dei video ad alto dettaglio, vi consigliamo di impostare la risoluzione UHD a 60fps, che però disabiliteranno importanti caratteristiche come il tracking autofocus e la stabilizzazione video. Decidete voi quindi quello che vi serve al momento.
  • Le griglie, che vi aiuteranno nell’allineamento della scena con i soggetti. Il 3×3 è già un’ottima impostazione per scattare ottime composizioni, scegliete tuttavia quella che fà più al caso vostro nelle impostazioni.
  • I tag per la posizione, molto utili per facilitare la ricerca di foto nella galleria. Quando infatti caricherete le foto su Google Foto, potrete velocemente ritrovare un’immagine tramite la posizione in base al luogo che ricordate. I tag di posizione possono sempre essere rimossi quando lo desiderate.
  • Le modalità della fotocamera, che vi permettono di variare le modalità di scatto sul vostro Samsung Galaxy S10, che potrete vedere nella parte inferiore dell’interfaccia. Scegliete quella più adatta alla situazione e scattate la vostra foto con le migliori impostazioni fornite già fornite dall’app.
  • L’avvio rapido, che vi consente di accedere alla fotocamera tramite una doppia pressione del tasto d’accensione in qualsiasi momento.
  • Il suono dell’otturatore, attivato per impostazione predefinita, che potrete disattivare in determinate situazioni.

 

Siete fra i primi utilizzatori di Samsung Galaxy S10? Raccontacene un pò nei commenti in basso!