WhatsApp

WhatsApp: in arrivo il supporto agli stickers da tastiere di terze parti | Download APK

Secondo recenti notizie, la piattaforma di WhatsApp garantirà presto il supporto a stickers di piattaforme di terze parti, tramite un nuovo aggiornamento. Questo consentirà a chi utilizza tastiere come Gboard, di utilizzare gli stickers di quest’ultima nelle chat coi propri contatti mostrandoli come tali, invece che come semplici immagini, come attualmente accade.

WhatsApp garantirà presto il supporto ad adesivi inviati da tastiere di terze parti

La notizia relativa al supporto degli stickers da parte di WhatsApp, proviene dalla testata WABetaInfo. Come aggiunge inoltre il report, la prima tastiera che potrà beneficiare di tale integrazione sarà appunto Gboard. La funzione è allo stato attuale, disponibile ancora in beta, il che indica che è in dirittura d’arrivo tramite il consueto rilascio degli aggiornamenti stabili.

WhatsApp

Sarà tuttavia possibile provare la funzione, scaricando l’ultima versione beta di WhatsApp, con la quale è possibile inviare stickers con la tastiera Gboard, che già implementa il supporto nella sua ultima versione dell’app. La piattaforma permetterà nel prossimo futuro, di inviare stickers anche da altre tastiere, estendendo il supporto.WhatsApp

Da quando WhatsApp ha introdotto gli adesivi nell’ottobre del 2018, molte tastiere di terze parti hanno aggiunto le proprie, che però se inviate in una chat venivano convertite in semplici immagini, che dovevano essere scaricate per poter essere visualizzate. Grazie alla nuova funzione, la fruizione degli stickers di terze parti verrà resa immediata. Non c’è tuttavia alcuna notizia riguardo il rilascio globale della funzione, anche se è logico pensare un rilascio da qui a breve, data la presenza già nella versione beta.

Con ogni probabilità, sarà anche possibile fissare gli adesivi di terze parti che saranno inviati su WhatsApp per un facile e più rapido accesso, rendendo superflui i pacchetti di adesivi che è attualmente possibile scaricare per la piattaforma.