WhatsApp

WhatsApp per Android: in arrivo l’autenticazione con impronta digitale

Per coloro che quotidianamente utilizzano WhatsApp, come principale piattaforma di messaggistica verso i propri contatti, è in arrivo un’importante novità al livello di sicurezza. Sta per essere introdotta infatti, tramite un futuro aggiornamento, il supporto all’autenticazione tramite impronte digitali.

WhatsApp: in arrivo il supporto all’autenticazione con impronte digitali

Un nuovo importante step in termini di protezione di accesso all’app, contro utenti non autorizzati, è l’ultimo pezzo che mancava alla piattaforma di messaggistica, dopo recenti aggiornamenti.

Dopo aver ricevuto tempo fà la criptazione end-to-end e la verifica in due passaggi, l’introduzione di tale step di autenticazione su WhatsApp, sarà sicuramente benvenuto fra gli utenti che prediligono sempre la sicurezza nell’accesso al loro account e relativi contenuti.

WhatsApp

La nuova funzione di autenticazione tramite impronta digitale, così come la nuova impostazione che comparirà nella sezione privacy dell’applicazione, è stata scovata nella versione beta 2.19.3 dalla conosciuta testata WaBetaInfo, solita ad occuparsi delle novità in arrivo sulla piattaforma di WhatsApp.

Dalla relativa sezione, sarà inoltre possibile aggiungere un PIN o una password come misura di sicurezza ulteriore all’accesso a WhatsApp. La funzione sarà disponibile a chiunque esegua l’app da un dispositivo dotato di Android Marshmallow ed ovviamente lettore d’impronte. Per dispositivi più obsoleti invece, sarà soltanto possibile aggiungere un codice d’accesso.

Si hanno attualmente poche informazioni riguardo la data di rilascio della nuova funzionalità agli utenti WhatsApp, poiché quest’ultima è ancora tecnicamente in alpha, anche se è logico pensare che non sia necessario aspettare molto da qui al rilascio. L’aggiunta sarà sicuramente una fra le più gradite, fra quelle rilasciate nell’app fin’ora.