Google Foto

Otto consigli e trucchi per utilizzare al meglio Google Foto

Google Foto è di gran lunga uno dei migliori servizi messi a disposizione da Big G. È spesso la migliore scelta per tutti gli utenti del robottino verde, quando si ha la necessità di una galleria che salvi e archivi in maniera intelligente le nostre foto scattate con lo smartphone e le nostre immagini personali.

Ma Google Foto non è ovviamente soltanto questo, l’app offre chiaramente di più. È infatti in grado di offrire funzionalità di backup ed altri strumenti che possono tornare molto utili. In questo articolo, troverete una serie di opzioni disponibili su Google Foto, che vi permetteranno di sfruttarlo al meglio, arricchendo ed organizzando le vostre immagini e risparmiando tempo in diverse operazioni.

Google Foto: otto fra consigli e trucchi per sfruttarlo al meglio

Scegliete le vostre foto preferite

Se fate parte della schiera di utenti che di solito ama scattare molte foto, sicuramente avrete la necessità di scegliere le migliori fra queste. Su Google Foto potrete facilmente selezionare le vostre foto preferite, per avere successivamente un veloce accesso a queste ultime.

Google Foto

Basterà toccare l’icona a stella, posta nell’angolo in alto a destra ogni volta che visualizzate una foto, creando così una cartella “Preferiti” nella galleria, così da accedere facilmente alle immagini, senza la necessità di esplorare l’intera libreria fotografica.

Ottenete tutte le informazioni sulle vostre foto

Google Foto

Scorrendo verso l’alto ogni volta che visualizzate qualsiasi foto, potrete visualizzare delle informazioni utili sull’immagine interessata, fra cui la data e l’ora dello scatto, le dimensioni e i settaggi utilizzati durante la ripresa. Qual’ora abbiate attivato la geolocalizzazione, Google Foto sarà anche in grado di mostrare la posizione esatta, relativa a quando avete scattato la foto.

Utilizzate le funzionalità dell’assistente

La scheda dell’assistente su Google Foto, è un’utile funzionalità (che però differisce da Google Assistant) con cui potete svolgere diverse operazioni. Potete attuare delle modifiche generate automaticamente sulle vostre foto, come collage, animazioni, filmati e stilizzazione delle immagini. L’assistente vi aiuterà anche ad eliminare fotografie di troppo, archiviando alcune immagini della vostra libreria come screenshot ed altro.

Quando visualizzate un’immagine che vi piace nella scheda assistente, vi basterà toccare semplicemente il pulsante Salva posto nella parte inferiore, così da salvare automaticamente la foto in galleria. Toccando invece la “X”, nell’angolo in alto a destra della finestra, chiuderete la scheda.

Google Foto

Come fare invece per realizzare collage o animazioni su Google Foto? Nella parte superiore della scheda assistente, avrete la possibilità di creare tutto ciò, oltre a nuovi album e montaggi in stile film per le foto.

Basterà selezionare le immagini che si desidera inserire nel collage o nell’animazione e l’app farà tutto il resto. Ovviamente, proprio per via dell’automazione della funzione, non avrete la possibilità di scegliere la cornice per ogni foto, durante la realizzazione del collage.

La funzione editing Film tuttavia, permette maggiori opzioni di personalizzazione. Potrete infatti scegliere per quanto tempo una determinata foto debba apparire nella clip, con possibilità di aggiungere anche ulteriori filmati ed una colonna sonora personalizzata.

Modificate velocemente le immagini tramite l’editor veloce di Google Foto

Aprendo un’immagine specifica e toccando l’icona Modifica, si aprirà un editor rapido con cui potrete apportare cambiamenti veloci attraverso alcuni settaggi di base, come la luce, il colore e il dettaglio.

Google Foto

Potrete anche aggiungere filtri e ritagliare l’immagine e se non è abbastanza, potrete anche aprire il vostro editor per le immagini preferito tramite Google Foto.

Sfruttate la funzionalità di ricerca

La natura che caratterizza Google, nata e cresciuta principalmente attorno il suo motore di ricerca, si rispecchia anche su Google Foto, anch’esso dotato del potente algoritmo che vi permette velocemente di ritrovare un’immagine fra la vostra libreria.

Google Foto

Potrete utilizzare la funzionalità di ricerca, attraverso la scheda assistente, rintracciando la foto anche attraverso dei soggetti o oggetti specifici, come per esempio “lampioni” o “palazzi”.

Google Lens

Google Foto include anche le funzionalità Google Lens. Queste ultime sono un utile strumento di analisi delle immagini, basato sull’apprendimento automatico, che permette al software di capire letteralmente cosa è presente nelle foto.

Google Foto

Potrete utilizzare Google Lens per identificare loghi, punti di riferimento, indirizzi e persino razze di piante e di animali. La funzione offrirà anche link utili ed altre azioni, come la ricerca aggiuntiva tramite Google. Troverete l’icona della lente, nella parte inferiore di ogni foto che aprirete dalla vostra libreria.

Condividete i vostri album

Google Foto vi consente anche di condividere i vostri album delle foto con altri utenti. Basterà toccare il menù ad hamburger, posto a sinistra nella barra di ricerca e toccare la voce Album condiviso. Si aprirà una nuova finestra dove potrete dare il titolo all’album, aggiungendo le foto e gli utenti con cui volete condividerlo.

Google FotoGoogle Foto

Toccando i tre pallini nella schermata, posti nell’angolo in alto a sinistra e toccando la voce Opzioni, potrete attivare delle impostazioni che permetteranno agli utenti con cui condividete l’album, di collaborare aggiungendo nuove immagini. Potrete inoltre abilitare o disabilitare la possibilità di mettere commenti e mi piace ad ogni immagine.

Potrete tenere traccia della cronologia degli album condivisi ed avviare nuove condivisioni, attraverso la scheda Condivisi, posta nella barra in basso dell’app.

Scaricate tutte le vostre foto

Qualora vorreste salvare tutte le vostre foto presenti nella vostra libreria, in un altro dispositivo, sarà possibile farlo velocemente tramite il servizio Google Takeout, che consente anche di scaricare tutti i vostri dati relativi al vostro account.

Google Foto

Ovviamente sarà possibile scegliere di scaricare singolarmente quello che vi serve, fra cui le vostre foto. Accedendo al sito, fate click sul pulsante Deseleziona tutto, così da togliere la selezione a tutte le opzioni, selezionando in seguito soltanto la voce Google Foto.

Scorrete adesso in basso a fine pagina e toccate il tasto Avanti, quindi scegliete il formato con cui volete effettuare il download delle vostre foto ed il metodo di consegna preferito, quindi fate click su Crea archivio.