Galaxy A6s

Samsung Galaxy A6s sarà il primo modello prodotto dal manufacturer di Xiaomi

Un recente report portato avanti dall’insider coreano Herald, aveva rivelato le trattative che Samsung stava portando avanti con Wintech, l’ODM (Original Design Manufacturer) responsabile dei telefoni di Xiaomi. Da questo, è emersa un’ulteriore indiscrezione che svela che il Galaxy A6s, sarà il primo modello di smartphone della casa coreana prodotto dal manufacturer di Xiaomi.

Samsung Galaxy A6s: la società avrebbe trattato con il manufacturer di Xiaomi per commissionare la produzione

Lo stesso Galaxy A6s della casa coreana, ha fatto parlare di se di recente. Il dispositivo è stato scoperto per la prima volta con il soprannome di “Galaxy P30”, mentre successivamente ha trovato conferma ed ufficialità il nome Galaxy A6s. Il dispositivo dovrebbe presentare un design full screen e borderless.

Il Galaxy A6s inoltre, sarà dotato di doppia fotocamera e flash LED con disposizione verticale. La dotazione hardware dovrebbe comprendere un processore Qualcomm Snapdragon 660 o 670, affiancato da 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di spazio destinato all’archiviazione interna.

Galaxy A6s

 

 

Le ragioni di Samsung riguardo la decisione di avvalersi di un manufacturer esterno, sono la volontà e la necessità di ridurre i costi di produzione e ristrutturare il mercato degli smartphone in Cina dell’azienda. La quota di mercato di Samsung infatti, continua a diminuire a causa del successo e dell’aumento degli altri OEM concorrenti cinesi, rappresentando la causa principale della diminuzione della quota di mercato nella nazione cinese.

La società tuttavia, non ha ancora confermato ufficialmente l’accordo con il manufacturer esterno, per la produzione del suo atteso Galaxy A6s, ma ha ammesso pubblicamente la considerazione di utilizzare la produzione di Wintech nei mercati in cui è necessario.