Nintendo

Nintendo lavora ad un case che trasforma lo smartphone in un Game Boy!

Negli ultimi tempi, degli smartphone completamente pensati per il gioco, come il recente Razer Phone, hanno rappresentato un certo trend fra gli appassionati di gaming. Alcuni report recentemente trapelati, riferiscono che Nintendo vorrebbe sfruttare quest’ultima tendenza, realizzando un curioso dispositivo che mirerebbe a “riportare” una vecchia gloria come il Game Boy, nelle tasche degli utenti.

Nintendo al lavoro per riportare il Game Boy nelle tasche degli appassionati tramite una cover!

Secondo i rumors, Nintendo starebbe lavorando ad una sorta di periferica per smartphone, che tramuterebbe il dispositivo in una console portatile. Si tratta di una cover applicabile ai telefoni, che aggiungerebbe a quest’ultimo dei pulsanti fisici, rivolti proprio per chi non trova un gran feeling coi comandi su touchscreen e preferisce un feedback fisico, nonostante esistano dei giochi ottimizzati in maniera impeccabile a tal scopo.

La rivelazione riguardo la curiosa custodia, arriva anche da una recente nuova registrazione di brevetto, effettuata da Nintendo quest’anno e per la prima volta scoperta da Siliconera.

Nintendo

Come è possibile notare dall’aspetto anticipato dai disegni, il nuovo dispositivo sarà probabilmente una flip cover, che sovrapporrà i pulsanti sopra lo schermo dello smartphone, caratterizzati dal classico D-Pad, dagli iconici tasti A e B e i pulsanti Select e Start, utilizzando una finestra per riprodurre sul display, le dimensioni dello schermo del Game Boy.

Nintendo

La volontà da parte di Nintendo, di voler rilasciare un dispositivo dedicato agli smartphone,  lascia intendere che probabilmente la storica casa giapponese, rilascerà molti dei suoi vecchi, classici e famosi titoli su Android. Conoscendo il modo in cui la compagnia protegge le sue proprietà intellettuali, verrà probabilmente realizzato una sorta di emulatore ufficiale, che fungerà anche da hub, dove sarà possibile trovare ed acquistare tutti i giochi che verranno resi disponibili.

Tutto quello che bisognerà fare è lanciare l’ipotetica app di Nintendo, chiudere il case ed iniziare a giocare, sperando anche che con questa iniziativa, venga magari in mente all’azienda di sviluppare qualche nuovo titolo apposito, anche se le intenzioni lasciano per adesso intendere l’uscita di soli classici.

Non resta che attendere ulteriori notizie e possibilmente dichiarazioni ufficiali da parte di Nintendo, anche riguardo l’uscita della periferica, non ancora resa nota.