Samsung Galaxy Note 9

Samsung Galaxy Note 9: problemi comuni e soluzioni veloci | GUIDA

Nonostante il Samsung Galaxy Note 9, ultimo phablet della casa coreana, sia stato un successo, grazie anche alle sue caratteristiche hardware che vantano una batteria dall’ampia capienza e una rinnovata S Pen, questo purtroppo non è esente da piccoli problemini comuni ai quali per fortuna possono esserci soluzioni rapide. Vediamo quali!

Samsung Galaxy Note 9: soluzioni rapide a problemi comuni

La S Pen non funziona in remoto

Una delle funzioni che caratterizzano la serie di cui il Samsung Galaxy Note 9 fa parte, è appunto la S Pen, dotata di nuove funzionalità nella sua ultima versione, fra cui appunto la possibilità di utilizzarla come un telecomando, tramite il tasto incorporato. Questo è ovviamente possibile grazie alla connettività Bluetooth fra la penna e il dispositivo, ma ciò non va sempre tutto liscio.

Se improvvisamente la S Pen smette di funzionare, ecco le possibili soluzioni.

Soluzione 1

Se non riuscite ad utilizzare la S Pen del vostro Samsung Galaxy Note 9, questo potrebbe dipendere semplicemente dal fatto che la modalità remota è stata disattivata accidentalmente via software. Non vi resta che controllare, recandovi su Impostazioni>Funzioni Avanzate>S Pen>S Pen Remote attivando in seguito il toggle relativo.

Samsung Galaxy Note 9

Soluzione 2

Un’altra causa potrebbe essere l’improvvisa disconnessione della S Pen. Per ricollegarla, recatevi sempre nelle impostazioni del Samsung Galaxy S9, fino alla sezione Funzioni avanzate>S Pen> S Pen Remote e toccando i tre punti posti nell’angolo in alto a destra, selezionate la voce Resetta la S Pen. Seguite quindi le istruzioni su schermo per riconnetterla al dispositivo.

La batteria del Samsung Galaxy Note 9 ha un’autonomia minore del previsto

Nonostante la batteria del Samsung Galaxy Note 9 vanti una capienza da ben 4000mAh, questa pare non riflettersi nell’autonomia del dispositivo, che comunque sarà in grado di portarvi a fine giornata, senza però riuscire ad andare oltre.

Qual’ora riscontraste problemi come surriscaldamento o consumo energetico anomalo, la causa potrebbe dipendere da alcune app molto energivore e scarsamente ottimizzate. Potrete monitorare ciò, recandovi nella sezione Impostazioni>Manutenzione del dispositivo>Batteria. Scorrendo nella schermata, potrete controllare il consumo di ogni singola app e intervenire di conseguenza, disinstallando o disattivando quella d’interesse.

La ricarica del Samsung Galaxy Note 9 richiede più tempo del previsto

Uno dei problemi di batteria del Samsung Galaxy Note 9 che potreste aver incontrato, è la velocità di ricarica più lenta del solito. Qual’ora il tempo di ricarica si prolunghi in maniera anomala, vi suggeriamo di controllare il caricabatterie. La cosa migliore da fare ovviamente, è sempre quello di utilizzare il caricabatterie fornito nella confezione, poiché anche in grado di sfruttare la ricarica rapida adattiva di Samsung.

Samsung Galaxy Note 9

Qual’ora il problema si presenti con il caricabatterie originale, la cosa da fare è ovviamente rivolgersi all’assistenza in modo da sostituire l’accessorio.

Il Samsung Galaxy Note 9 si blocca e non risponde

Nonostante in un dispositivo del calibro del Samsung Galaxy Note 9, siano rari possibili fenomeni di crash e non responsività dell’interfaccia, bisogna essere preparati anche a quest’evenienza. Qual’ora lo smartphone si blocchi, non c’è possibilità di spegnerlo in maniera forzata per via della batteria integrata, ma è possibile riavviarlo tenendo premuti i tasti Vol – e Power contemporaneamente.

Rilasciateli non appena sullo schermo, vedrete comparire il logo del dispositivo. Dopo di ciò, il vostro Samsung Galaxy Note 9 tornerà di nuovo funzionante.