Android Auto

Android Auto è adesso disponibile in più di 500 modelli di vetture

Android Auto, le versione del robottino verde per i mezzi di trasporto, si espande sempre più a macchia d’olio. Il sistema di infotainment realizzato da Big G per le vetture, è in grado di fornire tutte le informazioni necessarie al guidatore tramite un’interfaccia semplice e intuitiva, progettata per ridurre al minimo le distrazioni alla guida e rimanere concentrati sulla strada.

Android Auto espande la sua disponibilità, sono adesso più di 500 modelli ad essere supportati

Google ha aggiornato costantemente la lista delle vetture supportate per diverse settimane da parecchio tempo. Nel mese di ottobre dell’anno scorso, la quantità di modelli di automobili supportati da Android Auto, aveva superato i 400 esemplari mentre quasi un anno dopo, fino ai giorni attuali, la cifra è aumentata di un centinaio di modelli.

Android Auto

Quando Android Auto contava già i 400 modelli supportati, la concorrenza rappresentata da Apple CarPlay era disponibile soltanto su 200 modelli di auto, raddoppiando anch’essa la disponibilità ma concentrando la sua presenza su marchi di fascia “più alta”, come BMW, MINI, Toyota e Lexus, quattro produttori di auto che si rifiutano di aggiungere il supporto per il sistema del robottino verde.

Android Auto differisce però da CarPlay, per il fatto che è possibile utilizzarlo direttamente dal proprio smartphone, mentre la concorrenza non offre ancora nulla di tutto ciò. La crescita di Android Auto tuttavia, è di recente rallentata anche se ciò non è nulla di inaspettato. Si spera di vedere a breve l’atteso Android Automotive, una versione completamente integrata di Android per le auto, che dovrebbe prendere posto sui futuri modelli di automobile.

Siete fra gli utilizzatori di Android Auto? Fateci sapere come vi trovate tramite i commenti in basso!