videoconferenze

5 fra le migliori app Android per le videoconferenze

Il recente sviluppo nel settore degli smartphone, ha agevolato diverse necessità lavorative, fra cui le videoconferenze. Effettuarne una oggi è ormai molto facile, tutti i dispositivi permettono di videochiamare tramite pochi tocchi sul dispositivo. Anche il Play Store pullula di molte app per videochiamare, ma le conferenze tuttavia richiedono più supporto comunicativo, necessitando app più accessoriate ed adatte allo scopo. Ecco una lista delle 5 migliori app per le videoconferenze su Android!

Videoconferenze su Android: ecco 5 fra le migliori applicazioni!

Cisco Webex Meeting

Cisco Webex Meetings
Price: Free

Cisco Webex Meeting è una fra le app più dotate per le videoconferenze. È abbastanza popolare fra gli utenti business e l’applicazione possiede diverse interessanti caratteristiche, come la possibilità di partecipare ad un meeting con un singolo tocco, layout video personalizzabili e la possibilità di pianificare riunioni direttamente dall’app. Lo streaming assicura buona qualità dei video e stabilità.

GoToMeeting

GoToMeeting
Price: Free

GoToMeeting è un’altra popolare e recente app nel campo delle videoconferenze. Questa è in grado di supportare dai 15 ai 25 partecipanti, in base al tipo di iscrizione da voi effettuata. L’app supporta anche le chiamate audio e le videochiamate singole. Le altre funzionalità includono la possibilità di sincronizzazione con il calendario, una chat testuale in riunione, funzioni di presentazione ed altro.

videoconferenze

La qualità audio e video è sopra la media. L’app si rivela ottima per le piccole imprese o team.

Hangouts Meet

Hangouts Meet
Price: Free

Google ha provato molto a spingere Hangout come app di consumo per la messaggistica fra utenti, senza però ottenere risultati importanti. Tuttavia è però ancora utile in ambito business. Hangouts Meet è un servizio gratuito offerto da Google, in grado di supportare fino a 50 partecipanti, assicurando qualità audio e video superiori alla media.

videoconferenze

Può anche sincronizzarsi con Google Calendar ed offre alcune funzionalità aggiuntive per le videoconferenze. Hangouts Meet è sicuramente una buona scelta per chi utilizza le app di G Suite, il servizio infatti necessita l’utilizzo dell’ecosistema di app Google, a differenza delle altre che assicurano un funzionamento stand alone. G Suite tuttavia, è anch’essa una buona opzione per le aziende, offrendo tutte le funzionalità necessarie per l’organizzazione.

Skype

Skype è un’ottima soluzione per piccoli team ed imprese. Supporta videochiamate con un massimo di 25 partecipanti. Offre comunicazioni completamente gratuite verso altri utenti Skype, mentre le chiamate verso utenti che non utilizzano l’app hanno un costo. Con il tentativo spingere la popolarità al livello consumer, ha delle caratteristiche più adatte alla comunicazione fra utenti più che per videoconferenze lavorative, nonostante sia in grado di svolgere bene entrambe le cose.

videoconferenze

Sicuramente una buona soluzione per team composti da pochi componenti e con poche necessità.

ZOOM Cloud Meetings

ZOOM Cloud Meetings
Price: Free

Un’altra app dalle ottime potenzialità per le videoconferenze, è ZOOM Cloud Meetings. È in grado di supportare fino a ben 100 partecipanti simultanei in una singola riunione, il che è un numero notevole. Da la possibilità inoltre di effettuare chiamate audio, video e chat fra i contatti. La versione gratuita presenta dei limiti, ma permette comunque di usufruire delle funzionalità.

I prezzi dell’abbonamento si rivelano tuttavia ragionevoli in base a quanto offerto dal servizio. Altre funzionalità includono il supporto alle chiamate telefoniche, webinar e funzioni di presentazione. La qualità e la stabilità video sono piuttosto buone.