Come funzionano e come fare videochiamate di gruppo WhatsApp | Guida

WhatsApp ha introdotto all’interno dell’app Android la possibilità di fare videochiamate di gruppo, una funzione attesa ed oggetto anche di molti dubbi per come funziona.

Fare videochiamate di gruppo WhatsApp: come funzionano

Le videochiamate di gruppo non sono differenti dalle semplici videochiamate, l’idea creata dal team di sviluppo non ha voluto creare troppa confusione. La struttura dell’interfaccia, della trasmissione dati e della gestione sfrutta l’infrastruttura già esistente ma con piccole novità.

La prima tra queste consiste nella crittografia end-to-end, presente anche sulle chiamate di gruppo, pronta ad offrirvi la massima riservatezza. La seconda riguarda invece i consumi dati, da aspettarsi lievemente maggiorati ma non in un ottica così dispendiosa per le vostre soglie SIM.

Fare videochiamate di gruppo WhatsApp è, poi, davvero molto semplice:

  1. Accedete all’app WhatsApp
  2. Avviate la videochiamata con uno dei contatti del gruppo
  3. Aggiungete progressivamente gli altri partecipanti

1Fare una videochiamata: da dove comincio?

Il discorso è sicuramente rapido per i più pratici, meno per quella fetta di utenti che preferisce inviare un messaggio vocale rispetto ad una conversazione. Il primo punto da seguire è selezionare un contatto con cui effettuare la chiamata video.

La prima opzione è quella di accedere alla chat del contatto, selezionandolo dall’elenco conversazioni già attive, ed infine cliccare sull’icona “Videochiamata” per iniziare a parlare.

La seconda opzione è invece scegliere il contatto dalla lista chiamate, tramite l’apposito elenco “Chiamate”, cliccando prima sul contatto e poi sulla successiva icona “Videochiamata”.

La terza opzione, ultima e più laboriosa ma talvolta necessaria, è quella di cercare il contatto tramite la funzione “Ricerca” accedendo così alla schermata delle azioni rapidi per poi cliccare sull’icona “Videochiamata”.

2

Passare alla videochiamata di gruppo WhatsApp: come aggiungere contatti?

Il nodo di un chiamata di gruppo, nuova funzione dell’app messaggistica, riguarda esclusivamente quello di aggiungere altri contatti. La funzione è abbastanza intuitiva e presuppone un unico limite, ovvero un massimo di 4 contatti.

Dall’interfaccia di chiamata cercate l’icona “Aggiungi Contatto”, scegliete chi potrà partecipare ed attendete che questi accettino. Una volta inviato l’inviato, questo non è annullabile se non terminando la chiamata di gruppo e ricominciando di nuovo da capo.

Chiunque riceve una chiamata di gruppo visualizza l’anteprima a schermo del contatto primario ma, allo stesso tempo, potrà vedere in anteprima gli altri partecipanti decidendo se accettare o meno con un semplice swype.