Photo Credit: TuttoAndroid

TIM 7 ExtraGo: minuti illimitati e 20GB a 7€ per sempre

TIM rilancia la sfida ai bundle low-cost mossa da Iliad, e molti degli operatori virtuali, proponendo il pacchetto 7 ExtraGo (prima per soli ex-clienti) pensato per pareggiare e migliorare  i vantaggi offerti da questi ultimi con una maggiore concorrenza.

TIM 7 ExtraGo: offerta, bundle e dettagli

Com’era facile pronosticare l’operatore primario sul mercato mobile e fisso italiano non si è lasciato attendere: minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali e ben 20 GB di traffico dati su rete 2G/3G/4G non cumulabili mensilmente.

Se le soglie non lasciano a bocca aperta, vista anche la folta concorrenza, il prezzo TIM 7 ExtraGo è il vero alleato del bundle con un costo mensile di 7 euro a tempo indeterminato. La formula è facilmente pronosticabile: il pacchetto è riservato alle portabilità del numero esclusivamente da operatori virtuali, utenti Fastweb, PosteMobile ed Iliad, andando sicuramente ad ingolosire.

La proposta vanta nativamente tra le proprie soglie solamente 3GB di traffico dati che vengono però estesi grazie all’opzione “17GB Free”, che viene attivata a fornita gratuitamente senza costi e senza limiti di tempo.


↓ Scopri di più ↓

Come parlare con un operatore TIM: tutti i metodi


Attivare e richiedere TIM 7 ExtraGo: come fare e quali costi da considerare

Sebbene la formula abbia tutta l’aria di una Winback, in realtà l’attivazione è libera e non vincolata ad eventuali SMS e contatti da parte dell’operatore. Ogni utente interessato può richiederla nei centri vendita TIM, oppure tramite il servizio “Passa a TIM con operatore”.

I costi variano con 12 o 9 euro di attivazione (l’uso del servizio tramite operatore è il più economico) e 25€ di prima ricarica di cui 20€ convertiti in credito residuo. Ulteriori 20€ possono essere addebitati esclusivamente se la SIM non dovesse rimanere attiva per 24 mesi, rappresentando uno sconto promozionale sull’attivazione che l’operatore trattiene e si riserva per fidelizzare l’utente.

Fonte: Mondomobileweb