Huawei Mate 20 Pro

Huawei Mate 20 Pro potrebbe sfoggiare un display OLED flessibile a lati

Huawei Mate 20 Pro, è il nuovo atteso top di gamma dalla casa cinese, su cui come da norma sono emersi diversi rumors e anticipazioni, riguardo le sue possibili caratteristiche hardware. Secondo ulteriori indiscrezioni emerse adesso dal sito web coreano ETNews, trapela l’ulteriore notizia che il dispositivo potrebbe dotarsi di display OLED flessibile.

Huawei Mate 20 Pro potrebbe utilizzare un display OLED flessibile ed avere lati curvi

L’imminente smartphone della casa, visto come una “mossa strategica” da parte degli addetti ai lavori, dovrebbe utilizzare i display del conosciuto produttore BOE (che aveva dato qualche grattacapo a Motorola su Moto G4), mentre prima un report parlava di una fornitura da parte di Samsung.

L’utilizzo di un display OLED flessibile su Huawei Mate 20 Pro, apre a possibili cambiamenti all’aspetto anteriore del dispositivo. Innanzitutto potrebbe essere rimossa la cornice inferiore della scocca, permettendo una completa esperienza bezel-less, grazie ai lati curvi.

Huawei Mate 20 Pro

Un’altra opportunità, sarebbe quella di avere possibilmente uno smartphone pieghevole, che sembra però la più remota dato che Huawei non ha fornito nessuna indicazione riguardo la lavorazione di un ipotetico dispositivo flessibile. Huawei Mate 20 Pro potrebbe persino dotarsi di lettore d’impronte digitali integrato nel display, in maniera analoga a quanto Samsung ha intenzione di fare coi suoi prossimi dispositivi.

Altre caratteristiche probabilmente presenti saranno la tecnologia proprietaria di ricarica rapida a 40W di Huawei, una configurazione a tripla fotocamera sul retro, in maniera analoga al P20 Pro, sfoggiando inoltre il chip proprietario Kirin 980. Non resta che aspettare l’evento di lancio ad ottobre, per avere conferme in merito alle caratteristiche del dispositivo.