WhatsApp

Come scaricare le storie pubblicate dai contatti su WhatsApp | GUIDA

Analogamente a quanto introdotto sul social di Instagram, la celebre piattaforma di messaggistica di WhatsApp, che ad oggi vanta il più alto bacino di utenza attiva, a partire dalla versione rilasciata a febbraio dell’anno scorso ha anch’essa introdotto le storie, che danno la possibilità agli utenti di pubblicare delle immagini o dei video, che saranno visualizzabili per un tempo limitato di 24 ore, scomparendo in seguito.

Gli utenti possono anche creare stati dove è possibile applicare stickers o scrivere delle parole. È possibile decidere di pubblicare una storia visibile a tutti o limitarla soltanto ai contatti WhatsApp presenti in rubrica, tramite le impostazioni della privacy. Una volta pubblicato uno stato, un contatore mostrerà il numero di visualizzazioni da parte delle persone di cui avete il numero.

Leggi anche – Come bloccare una persona su WhatsApp | Guida

WhatsApp: come scaricare le storie pubblicate dai propri contatti

Prima della loro scomparsa però, è possibile scaricarne i contenuto, reperibile in una specifica cartella automaticamente generata all’interno della directory di WhatsApp.

Se volete quindi salvare quanto condiviso dai vostri contatti, potrete tramite semplici passaggi, archiviare i contenuti delle storie da visualizzare poi in seguito. Tutto quello che dovete fare è:

  1. Aprire il file manager pre-installato nel vostro sistema, scaricatene uno dal Play Store se non ne disponete;

WhatsApp

 

2. Attivate dalle impostazioni del file manager, l’opzione per visualizzare i file nascosti;

3. Tramite il percorso principale della memoria del telefono, recatevi nella cartella WhatsApp/Media/.Statuses;

WhatsAppWhatsApp

4. Una volta li, troverete tutti i media formato immagine o video, condivisi dai vostri contatti su WhatsApp;

WhatsApp

5. Non vi resta che selezionare il contenuto di interesse, copiandolo o spostandolo nel percorso desiderato;

6. La galleria rileverà automaticamente il vostro percorso, così da poter visualizzare comodamente i contenuti.