Come modificare le playlist di Spotify sull’app per Android | GUIDA

L’app per Android di Spotify è piena zeppa di funzioni con cui poter smanettare, fra cui una molto utile, che permette agli utenti di editare le playlist dei brani musicali preferiti, create tramite l’app. In precedenza, la possibilità di modificare le posizioni dei brani all’interno di quest’ultime, era solo presente nella versione per iOS. Da quando però su Android, è avvenuto il rilascio della versione v8.4.61.683, anche gli utenti del robottino verde possono usufruire della stessa funzione.

Come cambiare le posizioni dei brani nella playlist create sull’app di Spotify per Android

Come modificare quindi una playlist su Spotify? Ecco come procedere!

Innanzi tutto aprite l’app di Spotify, toccando in seguito l’icona relativa alla propria libreria musicale, nella barra di navigazione in basso. Fatto ciò toccate adesso la voce playlist, selezionando in seguito quella che desiderate modificare.

SpotifySpotifySpotify

Toccate adesso i tre punti posti in alto a destra, nell’interfaccia di Spotify, selezionando in seguito la voce Modifica Playlist.

SpotifySpotifySpotify

Toccate adesso, tenendo premuto, le tre linee poste a destra del titolo del brano desiderato, spostandolo su o giù, a seconda delle vostre necessità.

SpotifySpotify

Una volta che avrete terminato le vostre modifiche alla playlist da voi creata, toccate su Salva, per finalizzare l’operazione.

Leggi anche – Come creare playlist Spotify dei video preferiti YouTube

Godetevi la vostra musica su Spotify!

Questo è quanto! Da adesso saprete come personalizzare l’ordine dei brani delle vostre playlist sull’app, quando più lo ritenete necessario, soddisfando i vostri gusti in base alle esigenze del momento. L’app può sempre rivelarsi utile in diverse occasioni, di festa o fra amici, per mettere su i brani più appropriati ed adatti al momento.

Grazie all’ampia libreria che da sempre contraddistingue la piattaforma, è possibile usufruire ovunque di qualsiasi tipologia di brano, senza per forza di cose munirsi di una libreria locale di tracce musicali.

Fate spesso uso del servizio offerto da Spotify? Anche voi utilizzate spesso le playlist? Parlatecene qui sotto nei commenti!