ADcase custodia smartphone

ADcase: un’innovativa cover che protegge lo smartphone da qualunque caduta

Negli ultimi mesi abbiamo visto come diversi produttori di smartphone hanno scelto di utilizzare il vetro anziché il metallo sui top di gamma (e non). Anche se il vetro ha permesso l’implementazione della ricarica wireless, rende il design sicuramente più elegante e aumenta notevolmente l’ergonomia rispetto al metallo, il suo punto più debole è la resistenza alle cadute.

Nella maggior parte dei casi, infatti, basta una piccola caduta per far sì che il vetro si danneggi o si frantumi. Il vetro viene utilizzato ormai da diversi anni per proteggere anche il display (vedi le varie protezioni Gorilla Glass sviluppate da Corning). Tuttavia, questo non assicura una garanzia di protezione al 100%.

ADcase custodia smartphoneADcase: uno studente tedesco progetta una particolare custodia che funge da airbag

Philip Frenzel, uno studente universitario tedesco, ha progettato un sistema molto semplice ma allo stesso tempo efficace ed innovativo che permette proprio di dormire sonni tranquilli. In particolare, gli ingegnere ha sviluppato una custodia per smartphone chiamata active damping case (ADcase) che dispone di una serie di corna a molla che spuntano fuori quando il telefono sta per cadere a terra.

In questo modo, il dispositivo cade a terra dolcemente sulla superficie dopo una serie di sobbalzi che ovviamente dipendono dall’altezza della caduta. Il progetto sviluppato da Frenzel ha vinto il primo premio della German Society for Mechatronics a cui hanno partecipato diversi studenti del paese con i loro progetti.

ADcase custodia smartphoneNello specifico, la particolare custodia ADcase dispone di un set di 8 corna metalliche sottili (due per ogni lato) che normalmente giacciono in forma piatta all’interno dell’accessorio. Queste si aprono e si posizionano in direzioni opposte (una con la punta verso un lato e l’altra con la punta verso l’altro lato), proteggendo i bordi dello smartphone dall’impatto e attenuando notevolmente la caduta rispetto a una normale. Una volta che si riprende il telefono da terra basta riporre facilmente le molle nei rispettivi slot.

Purtroppo non sappiamo se ci sono delle misure preventive che impediscano alla cover di attivarsi quando lo smartphone si trova in tasca o in borsa ma sicuramente ce ne saranno. L’innovativo ADcase potrebbe arrivare presto sul mercato e inoltre Philip Frenzel ha fatto già domanda per ottenere il brevetto e realizzato persino delle simpatiche T-shirt con un logo accattivante stampato. Speriamo che questa particolare cover verrà proposta presto su Kickstarter attraverso una campagna crowdfunding.