Xiaomi Mi Max 3 TENAA

Xiaomi Mi Max 3: il TENAA certifica il nuovo phablet in 3 varianti

In molti sono in attesa del debutto ufficiale della prossima generazione di phablet Xiaomi. Il nuovo Xiaomi Mi Max 3 sarebbe dovuto arrivare sul mercato il mese scorso poiché il predecessore è stato lanciato a maggio 2017. Tuttavia, il colosso cinese ha dichiarato che il nuovo smartphone verrà presentato a luglio.

Nelle scorse ore, il TENAA ha certificato 3 telefoni dell’azienda con codici di modello M1804E4C, M1804E4T e M1804E4A. Purtroppo, la documentazione non rivela le specifiche tecniche complete e inoltre non contiene immagini. Nonostante ciò, le caratteristiche hardware appartengono tutte allo stesso dispositivo, ossia lo Xiaomi Mi Max 3.

Xiaomi Mi Max 3 TENAAXiaomi Mi Max 3: il debutto ufficiale si avvicina sempre di più con la certificazione ottenuta dal TENAA

In particolare, l’ente di certificazione cinese ha rivelato che il nuovo phablet del produttore asiatico avrà un corpo con dimensioni di 176.15 × 87.4 × 7.9 mm e un peso di 221 grammi. Come affermato dagli ultimi rumor emersi in rete, il terminale avrà un enorme display da 6.9 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ 2160 × 1080 pixel e un rapporto di aspetto di 18:9.

Il TENAA ha rivelato, poi, la presenza di un processore octa-core con frequenza di clock da 1.8 GHz. Ciò suggerisce che lo Xiaomi Mi Max 3 potrebbe essere mosso da un chipset Snapdragon 636, anche se non si esclude il lancio sul mercato di una versione più potente con SoC Snapdragon 710. In ogni caso, il phablet sarà alimentato da una batteria da ben 5400 mAh.

Xiaomi Mi Max 3 TENAALa variante M1804E4C dispone di 4 GB di RAM e di 64 GB di archiviazione interna mentre i modelli M1804E4T e M1804E4A propongono 3/32 GB, 4/64 GB e 6/128 GB. Tutte le versioni del nuovo phablet avranno uno slot per micro SD. Un’altra caratteristica confermata è Android 8.1 Oreo pre-installato forse personalizzato con la nuova MIUI 10.

Le ultime indiscrezioni hanno rivelato che il nuovo Xiaomi Mi Max 3 avrà una doppia fotocamera sul retro, il primo della serie Mi Max. Purtroppo, il TENAA non ha confermato la presenza di una dual camera.

La documentazione ha riportato, però, la presenza di un sensore posteriore da 12 mega-pixel su tutti i modelli mentre sulla parte frontale dell’M1804E4C c’è un sensore da 5 mega-pixel e da 8 mega-pixel sulle altre due versioni. Speriamo che le pagine del TENAA saranno presto aggiornate con le immagini dell’attesissimo Xiaomi Mi Max 3.

Xiaomi Mi Max 3 TENAA