Come installare Kodi su Chromebook

Come installare Kodi su un Chromebook | Guida

Kodi è uno dei migliori media center per Android disponibili in questo momento. In particolare, l’applicazione permette di accedere e gestire i contenuti multimediali preferiti presenti su tutti i dispositivi personali.

Il lettore multimediale è compatibile con moltissimi formati di video e musica e inoltre può essere utilizzato come una pratica galleria per sfogliare le immagini. Se ciò non bastasse, si tratta di un software gratuito e open source.

Come installare Kodi su ChromebookKodi: 3 metodi per installare il popolare media center su un Chromebook

Anche se in Italia i Chromebook non sono molto utilizzati rispetto, ad esempio, negli Stati Uniti, comunque potrebbero esserci degli utenti che magari vogliono sapere come installare Kodi su un Chromebook.

Indipendentemente dal modello che possedete, sarete in grado di installare il media center multipiattaforma. Diciamo che sarete molto fortunati se avete la possibilità di accedere al Google Play Store. Abbiamo realizzato questa guida per indicarvi passo passo come avere Kodi sul vostro laptop con Chrome OS.

Come installare Kodi su un Chromebook dal Google Play Store

Se il vostro notebook supporta le applicazioni Android e ha accesso al market di Google, installare Kodi risulterà un processo davvero molto semplice. Infatti, è necessario soltanto scaricare il software e successivamente installarlo.

Vediamo come fare:

  • Aprite il Google Play Store sul vostro Chromebook
  • Inserite kodi nella sezione Cerca (l’applicazione dovrebbe comparire come primo risultato)
  • Cliccate su Installa e attendete la fine del processo di download e installazione

Questi sono gli unici passaggi da seguire per avere il popolare player multimediale sul proprio notebook con Chrome OS.

Come installare Kodi su un Chromebook senza Google Play Store

Non tutti i Chromebook hanno accesso al market oppure non supportano le applicazioni Android. Non lasciatevi scoraggiare dato che è possibile comunque utilizzare Kodi effettuando qualche passaggio extra. Innanzitutto, assicuratevi di avere l’ultima versione stabile di Chrome OS. Solitamente, i Chromebook si aggiornano automaticamente ogni 6 settimane ma comunque è sempre meglio ricontrollare.

Ecco come fare:

  • Aprite il browser Chrome e andate su Impostazioni
  • Cliccate sulle 3 linee orizzontali presenti in alto a sinistra
  • Scegliete Informazioni su Chrome OS
  • Cliccate su Verifica aggiornamenti
  • Se ci sono aggiornamenti, il download inizierà automaticamente

Il processo successivo richiede l’installazione di un’applicazione di sviluppo Android chiamata ARC Welder. Per fare ciò, seguite gli step di seguito:

  • Accedete al Chrome Web Store per scaricare ARC
  • Utilizzate il launcher di Chrome per installare l’app appena scaricata

Come installare Kodi su ChromebookDato che non potete accedere al Play Store di Google è necessario trovare e scaricare l’APK di Kodi. In questo caso dovrete fare molta attenzione in quanto ci sono molti APK di terze parti non affidabili. Il sito che vi suggeriamo di utilizzare è APKMirror, considerato molto affidabile dagli sviluppatori. In alternativa, potere usare APKPure.

Dopo aver effettuato il download dell’APK di Kodi, seguite i passaggi che vi riportiamo di seguito:

  • Aprite ARC Welder
  • Cliccate sul pulsante + presente all’interno del cerchio arancione e poi su Aggiungi il tuo APK
  • Nell’elenco che compare, selezionate l’APK di Kodi appena scaricato
  • Cliccate su Apri presente in basso a destra

Una volta terminata la procedura, verranno mostrate alcune opzioni su come eseguire il media center open source. Assicuratevi di selezionare l’orientamento orizzontale se il form factor è impostato su tablet. Fatto ciò, cliccate su Test. A questo punto, Kodi dovrebbe avviarsi sul vostro Chromebook.

Come installare Kodi su ChromebookCome installare Kodi su un Chromebook tramite estensione per Chrome

Purtroppo, ARC Welder non consente di utilizzare più applicazioni contemporaneamente. Ciò significa che bisogna “testare” il media center ogni volta che lo si vuole utilizzare dato che si tratta di uno strumento per gli sviluppatori. Per fortuna è presente una soluzione alternativa che vede l’installazione di una estensione Kodi per il browser Chrome.

Vediamo come fare:

  • Aprite il browser Chrome
  • Cliccate sui 3 punti presenti in alto a destra
  • Scorrete verso il basso e scegliete Altri strumenti
  • Selezionate Estensioni presente nel menu a discesa
  • Cliccate su Modalità sviluppatore situato nella parte superiore del browser se non lo avete attivato già in precedenza
  • Cliccate su Carica estensione non pacchettizzata
  • Nella finestra che si apre, individuate la cartella Download e il file APK di Kodi creato con ARC
  • Scegliete Apri presente nella parte inferiore della finestra

Tale operazione creerà una estensione di Kodi nel vostro browser Chrome che permetterà di avviarlo in qualsiasi momento.