Xiaomi Mi 8

Xiaomi Mi 8 arriverà con un nuovo sistema di sblocco 3D e Quick Charge 4+

L’evento di presentazione del nuovo Xiaomi Mi 8, programmato per il 31 maggio, è ormai imminente. Come da tradizione, Xiaomi ne approfitta per stuzzicarci con nuovi teaser, lasciando spazio ad anticipazioni riguardanti le novità che saranno presto annunciate. In particolare, l’ultimo teaser sembrerebbe far riferimento alla feature di riconoscimento tridimensionale del volto.

Teaser Xiaomi Mi 8: riconoscimento 3D del volto? 

La tridimensionalità del numero 6, rappresentato nella recente immagine teaser pubblicata da Xiaomi, lascia infatti pensare che lo smartphone della casa cinese sarà in grado di riconoscere il volto con metodi tridimensionali. Nonostante ciò, il pattern inserito all’interno di esso non esclude la presenza del lettore di impronte digitali nello schermo (funzione confermata in passato dallo stesso Lei Jun, CEO di Xiaomi).

Xiaomi Mi 8Non è da escludere quindi che il notch presente nella parte alta dello schermo, similmente a quanto avviene su iPhone X, potrebbe ospitare un modulo complesso in grado di riconoscere tridimensionalmente il volto del proprietario e sbloccare lo smartphone.

Supporto Qualcomm Quick Charge 4+: realtà o menzogna?

Ma non finisce qui, poiché gli ultimi rumor lascerebbero spazio anche al supporto alla tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 4+. Come ben noto, tutti i top di gamma attuali dispongono di una qualche tipologia di ricarica rapida, ma sono davvero pochi quelli che possono vantare il supporto alla più recente implementazione di Qualcomm. Parliamo del Quick Charge 4+, tecnologia presentata lo scorso anno e ad oggi ufficialmente supportata da soli 5 smartphone:

  • BQ Aquaris X2
  • BQ Aquaris X2 Pro
  • Nubia Z17,
  • Razer phone
  • Smartisan R

Ebbene, uno screenshot trapelato ieri sul social network cinese Weibo mostra Xiaomi Mi 8 fare la sua comparsa insieme ai dispositivi appena menzionati. Tutto molto bello, se non fosse che sulla pagina ufficiale lo smartphone Xiaomi non è presente, lasciando supporre che possa trattarsi di un falso.

Detto ciò, non ci resta che attendere meno di una settimana per scoprire realmente se si tratta di una bufala o se anche Xiaomi Mi 8 entrerà a far parte della ristretta cerchia degli smartphone dotati di supporto Quick Charge 4+. Voi che ne pensate?